Venerdi, 28 luglio 2017 ore 18:45  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
ISTITUZIONE

Oltre a passerelle e docce, anche bagni chimici ed isole ecologiche per il litoraneo lametino

Progetto presentato dal Comune alla Regione per ottenere 7.000 euro di finanziamenti sui 12.062 dell'investimento totale

Oltre-a-passerelle-e-docce-anche-bagni-chimici-ed-isole-ecologiche-per-il-litoraneo-lametino
Martedì 20 Giugno 2017 - 19:33

Per la “realizzazione di attrezzature pubbliche al servizio dei turisti ed in particolar modo fruibili da persone disabili, e pulizia manuale dell'Area “Dune dell'Angitola” il Comune di Lamezia Terme ha presentato alla Regione Calabria, tramite l'assessorato alla Tutela dell'Ambiente, la richiesta di ulteriori contributi pari a 2.000 euro per attrezzature e 5.000,00 per la pulizia manuale dell'area Sic.
I costi totali, però, saranno di 12.062,82 euro, prevedendo da luglio:
oltre alle docce e le passerelle da installare come negli anni passati in 3 punti d'accesso del litoraneo (Marinella, Cafarone e Ginepri), anche il posizionamento fino ad agosto di bagni chimici accessibili ai disabili, che saranno noleggiati tramite Mepa (con costi stimati in 7.415,16 euro, iva inclusa). Il nolo prevede il loro posizionamento, la pulizia e disinfezione quotidiana, il successivo smontaggio e trasporto a stagione estiva conclusa, dovendo garantire tra le caratteristiche: l'accessibilità e la sicurezza tali da garantire l'agibilità della carrozzella con ingresso non minore di 80 cm, la pedana di ingresso e di uscita realizzata in materiale antiscivolo e presenza all'interno del bagno di maniglioni di appoggio, di un sistema di risciacquo a manovella, piano piatto per l'ingresso facilitato, maniglioni di sostegno;
al costo di 867,66 euro la creazione di 7 mini isole ecologiche, ognuna delle quali formata da 4 contenitori dalla capienza di 120 litri di colore diverso (giallo, blu, grigio e verde in base alle diverse tipologie di rifiuto), che saranno svuotate giornalmente dagli operatori della Società Lamezia Multiservizi, che nei mesi estivi svolge, per come previsto da contratto del servizio di igiene urbana, anche il servizio di svuotamento e di rimozione dei rifiuti sulla spiaggia;
con un ulteriore spesa di 3.780 euro estendere la pulizia dell'area SIC “Dune dell'Angitola” anche alla parte arborea interna (pari a circa 4,9 ettari di territorio boschivo), con l'utilizzo di personale preposto alla raccolta manuale dei rifiuti tra Lamezia Multiservizi ed operatori di cooperative sociali onlus (preventivato un impegno di 10 giorni, con lavoro di 3 operai al lavoro per 6 ore al giorno).
Sul bilancio 2017 vengono così impegnati in toto i 12.062,82  euro dell'intervento complessivo, auspicando che 7.000 euro vengano poi finanziati dalla Regione.
Gi.Ga.




ULTIMISSIME