Domenica, 19 novembre 2017 ore 09:36  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
ISTITUZIONE

Sui contratti Swap accordo da 600.000 euro tra Comune e Barclays

Sottoscritti nel 2006, estinti tra il 2011 ed il 2013, l'ultimo passaggio in ordine di tempo è la lettera del 12 giugno 2017

Sui-contratti-Swap-accordo-da-600000-euro-tra-Comune-e-Barclays
Giovedì 13 Luglio 2017 - 19:30

Sui contratti Swap sottoscritti nel 2006 dal Comune di Lamezia Terme con la Barclays dovrebbe esserci un nuovo accordo tra le parti.
Dopo aver estinto i contratti tra il 2011 ed il 2013, nel 2015 al cambio della guardia dell'amministrazione comunale è stata la nuova a dover rivedere l'accordo di massima sottoscritto dalla precedente.
L'ultimo passaggio in ordine di tempo è la lettera del 12 giugno 2017 indirizzata al Sindaco del Comune, Paolo Mascaro, in cui Barclays manifestava l'interesse di risolvere bonariamente ogni controversia in relazione ai o derivante dai Contratti Swap.
Nell'accordo viene così espresso che «a definitiva transazione di tutte le questioni tra esse pendenti o promuovibili in relazione ai Contratti Swap, senza riconoscimento alcuno di responsabilità, le Parti convengono a fronte del credito ancora vantato da Barclays nei confronti del Comune pari a 3.615.457,50 euro, a titolo di somma capitale ancora dovuta per l'adempimento delle obbligazioni di cui ai Contratti Swap, e di  119,737,50 euro, a titoli di interessi moratori maturati sino alla data del 9 giugno 2017, che il Comune si impegni a corrispondere alla Banca la somma omnicomprensiva di 600.000 euro, a saldo e stralcio di qualsiasi pretesa vantata dalla Banca con riferimento ai Contratti Swap».
Inoltre «all'integrale e puntuale pagamento dell'importo transattivo la Banca, da una parte, rinuncia a tutte le azioni, domande, titoli e/o diritti connessi con e relativi ai Contratti Swap o in qualsiasi altro modo sostanzialmente connessi ai fatti ad essi sottostanti», mentre «il Comune, dall'altra parte, accetta tale rinuncia, rinunciando a sua volta a qualsiasi diritto, azione, domanda e/o pretesa a qualsivoglia titolo connessi con, relativi ai, Contratti Swap e in qualsiasi altro modo sostanzialmente connessi ai fatti ad essi sottostanti, fermo restando che in caso di mancato integrale pagamento dell'importo transattivo alla scadenza indicata, l'Accordo Transattivo si risolverà di diritto e Barclays sarà libera di agire per il recupero dell'intera somma capitale dovuta in relazione ai Contratti Swap pari a 3.615.457,50 euro, oltre interessi maturati e maturandi fino alla data dell'effettivo recupero».




ULTIMISSIME