Martedi, 19 settembre 2017 ore 15:17  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Nicola Mastroianni chiede al Comune di aderire al progetto WiFi.Italia, ma non esiste una rete comunale

Naufragato per bollette non pagate il 'Lamezia Free Wifi' lanciato ad aprile 2012, del medesimo servizio si tornerà a parlare in consiglio comunale

Nicola-Mastroianni-chiede-al-Comune-di-aderire-al-progetto-WiFiItalia-ma-non-esiste-una-rete-comunale
Sabato 15 Luglio 2017 - 11:25

Naufragato per bollette non pagate il “Lamezia Free Wifi” lanciato ad aprile 2012 (e chiuso dopo il novembre 2015), del medesimo servizio si tornerà a parlare in consiglio comunale per la mozione presentata da Nicola Mastroianni, consigliere del Pd, che chiede l'adesione del Comune di Lamezia Terme al progetto WiFi.Italia.It
Il progetto, frutto della collaborazione tra Ministero dello Sviluppo economico, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e Agenzia per l’Italia Digitale, prevede la creazione di una rete internet senza fili (WiFi libera) estesa su tutto il territorio nazionale ed utilizzabile gratuitamente sia dai cittadini italiani che dai turisti italiani e stranieri. Per farlo bisognerà installare l’applicazione WiFi Italia, disponibile per smartphone Android e Ios, perciò Mastroianni chiede di «attivare celermente gli uffici comunali competenti affinché venga formalizzata l’adesione del Comune di Lamezia Terme al progetto WiFi.Italia.It». Rimane però un problema di fondo: non esiste una rete wifi comunale con cui aderire, essendo stati smontati molti degli hotspot presenti in città ed entrati in funzione solo per poco tempo.
g.g.




ULTIMISSIME
Primi 13 tesserati per la Vigor 1919
Sabato 16 Settembre 2017