Sabato, 21 ottobre 2017 ore 05:16  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
CRONACA

«Il Sindaco Mascaro dismetta immediatamente le utenze di Scordovillo e obblighi i nuclei familiari ad effettuare la voltura»

Il consigliere Gianturco lameta che il Comune stia pagando 100.000 euro all'anno di servizio idrico per il campo rom

Il-Sindaco-Mascaro-dismetta-immediatamente-le-utenze-di-Scordovillo-e-obblighi-i-nuclei-familiari-ad-effettuare-la-voltura
Giovedì 20 Luglio 2017 - 14:4

«Apprendo con vero stupore, che il Comune di Lamezia Terme paga l'intero importo delle fatture relative al servizio idrico alle 101 famiglie residenti nel campo rom di Scordovillo, per un importo superiore a 100.000 euro annui. Il Sindaco Mascaro dismetta immediatamente le utenze e obblighi i nuclei familiari ad effettuare la voltura», invita il consigliere di opposizione, Gianturco, anunciando apposita interrogazione.
«Tutto ciò è veramente intollerabile - continua  Gianturco - si tratta di una vera e propria discriminazione nei confronti di tutti quei cittadini in difficoltà economica che in queste ore si vedono effettuare il distacco totale del servizio idrico presso le loro abitazioni. È inammissibile che l'amministrazione comunale attui il pugno di ferro verso chi purtroppo ha perso il lavoro e invece paga una bolletta così esosa alla comunità rom».
Il problema è stato portato oggi in prima commissione dal Dirigente comunale Salvatore Zucco, sostenendo che almeno dal 2009 il Comune paga il consumo dell’acqua a Scordovillo, con gli stessi consiglieri ad aver richiesto il blocco di ogni pagamento a carico delle casse comunali.




ULTIMISSIME
LameziaInforma.it
LameziaInforma.it