Venerdi, 15 dicembre 2017 ore 20:44  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SANITA' E SALUTE

Il dg dell'Asp di Catanzaro smentisce l'ipotesi di chiusura del Centro di Salute Mentale dell’ex Distretto del Reventino

Disservizi temporanei dovuti solo al turnover per le ferie dei dipendenti

Il-dg-dell-Asp-di-Catanzaro-smentisce-l-ipotesi-di-chiusura-del-Centro-di-Salute-Mentale-dellex-Distretto-del-Reventino
Giovedì 10 Agosto 2017 - 15:30

Il Direttore Generale dell'Asp di Catanzaro, Giuseppe Perri, smentisce l'ipotesi di chiusura del Centro di Salute Mentale dell’ex Distretto del Reventino con sede a Decollatura, affermando che «al fine di evitare inutili allarmismi, la Direzione Generale intende rassicurare gli utenti, le famiglie ed i rappresentanti istituzionali del territorio sul fatto che non vi sarà alcuna chiusura del Centro nè, tantomeno, saranno ridotte le attività riabilitative del centro diurno. Le criticità temporanee verificatisi negli ultimi giorni sono state determinate dal turnover dei dipendenti che hanno il diritto, come tutti gli altri lavoratori, di godere del meritato riposo nel periodo estivo. Già dai prossimi giorni il  Centro riprenderà le normali attività, grazie anche al rientro di uno degli psichiatri di riferimento ed alla nomina di un tecnico della riabilitazione psichiatrica, in sostituzione di altro dipendente in aspettativa di legge, e saranno eseguite sia le prestazioni ordinarie che quelle rese in urgenza che, è bene sottolinearlo, sono state comunque assicurate, in questi ultimi giorni, dall’equipe del CSM di Lamezia Terme».




ULTIMISSIME