Sabato, 21 ottobre 2017 ore 05:15  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
INPROVINCIA

Sabato in piazza Immacolata festa per i 25 anni dell'associazione per Curinga

Prevista la presentazione del calendario 2018, la mostra fotografica di Sezione Aurea ed il concerto di Ciccio Nucera

Sabato-in-piazza-Immacolata-festa-per-i-25-anni-dell-associazione-per-Curinga
Giovedì 10 Agosto 2017 - 21:50

L’Associazione per Curinga spegne 25 candeline, e questo pomeriggio, presso la sala consiliare del comune di Curinga, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della festa che si terrà sabato dalle 21 in piazza Immacolata con il concerto di Ciccio Nucera.
Alla conferenza stampa sono intervenuti: Arcangelo Giampà presidente dell’Associazione per Curinga , Caterina Anania curatrice del calendario storico 2018; e  il vicesindaco di Curinga Patrizia Maiello  la quale ha sottolineato:« 25 anni sono un traguardo importante. L’Associazione è la più longeva di Curinga, con radici forti. Curinga è conosciuta anche per l’operato dell’Associazione»
L'Associazione per Curinga è un'associazione culturale, apartitica, aconfessionale, senza finalità di lucro, legalmente costituita e operante dal 1992, anno dal quale si dedica con passione al recupero di una dimensione di vita a misura d’uomo, compiendo un lavoro accurato di ricerca di tradizioni, sapori e istantanee del passato, per rafforzare il legame con il territorio, la sua storia e i costumi, affinchè i curinghesi ovunque siano nel mondo possano ritrovare le tracce della loro identità.
Tutto è nato dalla tradizione della bettola, che si svolge ogni anno la terza domenica di ottobre in occasione della fiera dell’Immacolata. In passato tale fiera ricopriva un ruolo importante per il commercio locale e vedeva l’arrivo di ambulanti che commerciavano i loro prodotti da ogni parte della Calabria e anche da fuori, così gli abitanti di Curinga aprivano le loro cantine, le cosiddette bettole, proprio in occasione della fiera per dare ristoro ai commercianti. Da questa tradizione l’Associazione per Curinga ha riproposto “la bettola”, una manifestazione che ha la durata di 3 serate e che porta a Curinga ospiti provenienti da ogni parte della regione ed oltre, infatti molti emigrati tornano in paese proprio in tale occasione.
Negli anni l’Associazione per Curinga ha consolidato i suoi eventi, fissando degli appuntamenti a cadenza annuale molto attesi. Tra questi oltre alla bettola, si ricordano il premio “Curinga città del mondo”, che si svolge ogni anno nel mese di luglio e vede la premiazione di due categorie Curinga città del mondo e Cultura mediterranea. Altri appuntamenti attesi sono   “la befana in piazza”, “divini e diversi” che si svolge principalmente in primavera; “vicoli e gusti” nel mese di agosto.
Sabato alle 21 in piazza Immacolata la serata vedrà il presidente Arcangelo Giampà ripercorre questi 25 anni di associazionismo; la presentazione del Calendario storico 2018; la consegna della borsa di studio prevista dall’Associazione; la mostra fotografica a cura dell’associazione Sezione Aurea di Lamezia Terme. Non mancherà il taglio della torta. A condurre la serata ci sarà il giornalista Ugo Floro. Seguirà il concerto di Ciccio Nucera. Sempre in piazza sarà allestito uno stand dove sarà possibile degustare la salsiccia cotta secondo la ricetta curinghese.
Un aspetto sempre curato dall’Associazione è quello della realizzazione del calendario storico. Per cui ogni anno, i soci con la collaborazione dei cittadini realizzano il calendario sviluppandolo su una tematica precisa.
L’iniziativa della realizzazione del calendario è partita nel 1994, da allora si contano edizioni originali ed uniche. Il calendario infatti è costruito in modo tale da riproporre tradizioni, detti popolari, immagini ed istantanee di un tempo passato che rivive solo grazie alla passione e alla cura di chi ha voglia di catalogarli, riproponendoli ai propri concittadini. Dietro ad ogni edizione c’è un lavoro accurato di ricerca e studio che porta poi al prodotto finale, consegnando così al cittadino un vero e proprio documentario socio-storico.
Il calendario Curinga 2018  “Identità, memoria e cultura” è stato curato da Caterina Anania. Un’edizione speciale che vuole celebrare il sodalizio di 25 anni tra Curinga e l’Associazione. Per farlo si è scelto di recuperare 12 fra le più belle copertine dei calendari passati.
Ogni Anno in occasione del premio Curinga città del mondo” e di “Vicoli e Gusti” l’Associazione per Curinga allestisce anche una mostra fotografica,  dove vengono esposte principalmente foto storiche di Curinga, dei suoi abitanti, scorci del paese e attimi di vita vissuta.
Quest’anno oltre all’aspetto storico l’Associazione ha voluto dare risalto alla Curinga attuale, così grazie alla collaborazione dell’associazione di fotografi Aurea sezione di Lamezia Terme  per la serata della festa sarà allestita una mostra fotografica unica, con gli scatti amatoriali realizzati dai fotografi che nel mese di giugno hanno percorso Curinga in lungo ed in largo; dai monti al mare per cogliere gli aspetti più particolari e caratteristici da presentare ai curinghesi in occasione del 25° anniversario.
Per concludere nel migliore dei modi i festeggiamenti l’Associazione ha voluto invitare uno dei musicisti più popolari nel panorama della musica di tradizione: Ciccio Nucera con il suo tour “La tarantella crea dipendenza”.
Ciccio Nucera oltre a suonare e cantare la musica di tradizione è insegnate di ballo di tarantella, di organetto e tamburello.
Il musicista ha sempre mantenuto un ruolo attivo nella promozione e valorizzazione della propria cultura. Da circa 20 anni fa parte dell’Associazione CUMELCA: “Cumunia tos Ellenofono tis Calavria”, impegnata nella salvaguardia della lingua, delle tradizioni, usi e costumi della propria comunità, dei Greci di Calabria. Vanta collaborazioni con altri artisti calabresi e non, come Mimmo Cavallaro, Parafonè, Loccisano e molti altri.




ULTIMISSIME