Giovedi, 19 ottobre 2017 ore 14:52  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Pari di gol e proteste tra Sambiase e Brutium Cosenza

Al gol iniziale di Basile risponde Perri nel finale di gara su calcio di rigore

Pari-di-gol-e-proteste-tra-Sambiase-e-Brutium-Cosenza
Domenica 17 Settembre 2017 - 18:13

SAMBIASE: Cerra, Morelli, Serra, Diop, Condito, Gatto, Vallone, Bernardi, Perri, Cefalà, Mahfoud (5'st Umbaca).
A disp: Rubino, Martello, Marrello, Trinchi, Pungitore, Iannazzo.
All. Fanello.

BRUTIUM COSENZA: Gardi, Martucci, De Rose, Irace, Ponzio, Coscarelli, Fiumara (19' st Caruso), De Giacomo, Filaretti (27'st Lo Fendo), Russo (34'st Marsico), Basile (19'st Scarlato).
A disp: Salvati, Greco, Principato.
All. Filaretti.

ARBITRO: Cropanise di Rossano (assistenti Cavallini e Cavallo di Rossano).

RETI: 7'pt Basile, 46'st Perri (rig)

NOTE: spettatori 400 circa. Espulso al 42'st Filaretti dalla panchina, al 44'st Ponzio per fallo a gioco fermo
Ammoniti: Vallone, Coscarelli, Filaretti, Martucci, Gatto, Condito, Caruso
Angoli: 2-0. Rec: 2'pt, 5'st

Di GIANLUCA GAMBARDELLA
Arriva sui titoli di coda il pareggio per il Sambiase contro una Brutium che, siglato il vantaggio dopo 7 minuti, gestisce il resto della gara tra mestiere e baricentro abbassato difendendo nella fase finale con anche 6 uomini in linea, salvo poi capitolare su un'azione da fermo e rischiare in pieno recupero anche di perdere la gara.
Pareggio così sia in campo che in merito alle proteste per la gestione arbitrale, per motivi diversi,

PRIMO TEMPO
7' punizione dal limite dell'out di fondo di De Giacomo che trova la correzione in rete di Basile in mischia
11' Filaretti davanti a Cerra conclude debolmente tra le braccia del portiere
23' Fiumara viene lanciato da un contrasto vinto in contropiede, il tiro a giro rasoterra è facile preda di Cerra

SECONDO TEMPO
3' De Giacomo in area controlla ma pressato da Bernardi gira debolmente sul portiere
17' Vallone sfodera il primo cross invitante della gara giallorossa, Cefalà nell'area piccola cicca la conclusione
24' corta respinta di Cerra che Scarlato calcia sopra la traversa
30' Vallone cerca la gloria personale da calcio piazzato, Gardi in tuffo si salva
40' Gardi devia in angolo la punizione di Umbaca. Sul corner Condito incorna fuori dallo specchio
44' Ponzio atterra Bernardi poco dentro l'area a gioco fermo prima dell'esecuzione di un calcio di punizione per il Sambiase, per l'arbitro ci sono gli estremi del calcio di rigore. Nelle proteste successive vengono espulsi il difensore e l'allenatore della Brutium, dopo 2 minuti Perri ristabilisce la parità piazzando il pallone tra palo e portiere dagli 11 metri
49' Perri troverebbe anche la doppietta insaccando la respinta di Gardi che si era immolato dopo l'incursione di Bernardi, ma l'arbitro annulla per fuorigioco segnalato dall'assistente dopo aver convalidato




ULTIMISSIME