Giovedi, 19 ottobre 2017 ore 14:55  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
ISTITUZIONE

Entro il 27 ottobre si potrà concorrere per l'affidamento di beni confiscati in via Guzzi, via degli Oleandri, località Serra

Gli immobili elencati vengono concessi gratuitamente nello stato di fatto e nelle condizioni in cui si trovano attualmente, per un periodo di 9 anni

Entro-il-27-ottobre-si-potr-concorrere-per-l-affidamento-di-beni-confiscati-in-via-Guzzi-via-degli-Oleandri-localit-Serra
Mercoledì 27 Settembre 2017 - 11:0

Pubblicato l'avviso pubblico (ma ieri senza un dato fondamentale come la data entro cui poter presentare le offerte, resa nota oggi come il 27 ottobre) per l'affidamento da parte del Comune di 3 beni confiscati alla mafia.
Oggetto dell'avviso sono immobili:

  • in Via Sebastiano Guzzi, n° 70: un magazzino commerciale di 361 mq, destinato a finalità socio-culturali, contraddistinto in catasto al foglio di mappa 15 sezione Nicastro, particella 546 sub 1102, categoria C/;
  • in Via degli Oleandri n° 18: appartamento al primo piano, contraddistinto in catasto al foglio di mappa 34 sezione Nicastro, particella 547 sub 3, categoria A/2, consistente in 7 vani per una superficie di 182 mq, destinato a finalità sociali/istituzionali;
  • in Località Serra: unità immobiliare a primo piano, contraddistinta in catasto al foglio di mappa 8 sezione Nicastro, particella 467 sub 1102 in corso di definizione, destinato a finalità sociali.

Gli immobili elencati vengono concessi gratuitamente nello stato di fatto e nelle condizioni in cui si trovano attualmente, per un periodo di 9 anni (rinnovabile per un periodo di uguale durata con procedura semplificata) in relazione al progetto da attuare. Ogni intervento di manutenzione ordinaria e straordinaria sull'immobile affidato, sarà a carico del concessionario.
I soggetti cui è destinato l'avviso sono esclusivamente comunità, enti, organizzazioni di volontariato di cui alla L. n. 266/91 e s. m. i., cooperative sociali di cui al a L. n. 381/91 o comunità terapeutiche e centri di recupero e cura di tossicodipendenti di cui al testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostante psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza, approvato con decreto del Presidente della Repubblica n. 309 del 9.10.1990, associazioni di protezione ambientale riconosciute ai sensi dell'art.13 della legge 8 luglio 1986 n.349 e ss.mm.ii. 




ULTIMISSIME