Giovedi, 19 ottobre 2017 ore 14:57  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
ISTITUZIONE

L’assemblea dei soci Sacal ha approvato il bilancio 2016 in perdita, ipotesi pareggio per il 2017

Erano presenti azionisti rappresentanti il 94,911 % del capitale sociale.

Lassemblea-dei-soci-Sacal-ha-approvato-il-bilancio-2016-in-perdita-ipotesi-pareggio-per-il-2017
Lunedì 09 Ottobre 2017 - 20:15

Il bilancio civilistico e quello consolidato al 31 dicembre 2016, riconducibili al precedente organo amministrativo di Sacal, sono stati approvati con la maggioranza assoluta dei presenti pari al 65,455% circa, ma dall'ufficio stampa Sacal non vengono però forniti ragguagli su come si sia chiuso lo stesso bilancio, annunciato come in perdita ma non in che entità alla fine (Manlio Guadagnolo, in qualità di rappresentante del Comune nel cda, in consiglio comunale ipotizzò una perdita di circa 1.500.000 euro).

Nella circostanza sono stati inoltre forniti anche i dati relativi al primo semestre 2017 in cui viene confermato il trend di crescita del Margine Operativo Lordo (MOL), con un risultato economico consolidato atteso per la chiusura dell’esercizio, stimato in via prudenziale di sostanziale pareggio.
Detti dati sono dovuti al positivo andamento del traffico che prosegue nel trend manifestatosi nel corso del 2016, laddove si registrava un incremento del 7,7% rispetto al 2015 con 2.521.781 unità, ulteriormente in crescita dell’1,33% nei primi nove mesi del 2017, e ciò anche grazie all’implementazione di nuovi collegamenti operati per il tramite di nuovi vettori.
Il 2016 si è chiuso con un sensibile aumento anche nel numero di movimenti di aviazione commerciale con un totale di 17.627 (+4,4%) e tonnellaggio (+3,78%) per effetto dell’utilizzo di aeromobili di maggiori dimensioni, in particolar modo nel traffico di linea.

L'assemblea si è divisa, invece, sull'elezione del collegio sindacale in scadenza, ovvero sulla nomina del terzo componente (due sono espressi dai ministeri dell'Economia e delle Infrastrutture) che spetta alla società di gestione. Il socio privato Renato Caruso, che detiene il 30% delle quote Sacal e la cui figlia Adele siede in CdA con la carica di vicepresidente, ha ottenuto che venisse eletto il commercialista trentino Maurizio Scozzi, a cui favore si è espresso sindaco di Lamezia Paolo Mascaro, mentre Provincia di Catanzaro e Ubi Banca si sono astenute. Escluso il commercialista catanzarese Marco Correggia, candidato da Confindustria Catanzaro e appoggiato dal governatore Mario Oliverio, presente in assemblea.




ULTIMISSIME