Domenica, 17 dicembre 2017 ore 01:31  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Disagi anche nella consegna dei pasti per gli studenti celiaci, la presidente dell'Aic diffida il Comune

Lamenta Anna Cannizzaro una disparità di trattamento da parte della Siarc

Disagi-anche-nella-consegna-dei-pasti-per-gli-studenti-celiaci-la-presidente-dell-Aic-diffida-il-Comune
Lunedì 09 Ottobre 2017 - 20:18

«Numerosi sono i minori lametini affetti da celiachia che quest’oggi hanno subito notevoli disagi dovuti alla mancata consegna del pasto», lamenta Anna Cannizzaro, presidente Aic Calabria Onlus, «grave è stato il danno psicologico subito dai bambini che, dopo un’intensa giornata, hanno assistito inermi i loro compagni di classe consumare il pasto, senza poter avere un alimento alternativo alla propria dieta che per un soggetto celiaco è considerata un salva-vita. Teniamo ad evidenziare che la dieta senza glutine è l'unica dieta che il celiaco, per la propria gestione di vita, può assumere».
Dopo la giornata in cui la ditta incaricata, Siarc, ha consegnato in ritardo più pasti, la presidente dell'Aic Calabria annuncia di aver «inviato una diffida informale al Comune di Lamezia Terme. Auspica quindi, una risoluzione tempestiva a partire già dalla giornata di domani,10 ottobre 2017, altrimenti si vedrà costretta ad intervenire presso le autorità competenti denunciando quanto accaduto a tutela dei minori celiaci».

 




ULTIMISSIME