Giovedi, 19 ottobre 2017 ore 14:57  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

La soddisfazione del Fronti per l'assoluzione dalle accuse di illecito sportivo

«Si resta in attesa che la decisione del Tribunale sia definitiva per mettere la parola fine ad una situazione per la quale la società Fronti ha sin da subito manifestato la propria estraneità».

La-soddisfazione-del-Fronti-per-l-assoluzione-dalle-accuse-di-illecito-sportivo
Giovedì 12 Ottobre 2017 - 11:5

«Non un semplice respiro di sollievo ma una vera e propria liberazione» è per la Società Scommettendo.it Fronti «l’essere stata prosciolta dall’accusa di illecito sportivo. Un macigno troppo pesante da sopportare per chi negli anni si è sempre distinto per la propria correttezza sia in campo sia fuori dal campo. Una macchia che avrebbe sporcato i tanti sacrifici fatti per amore e passione nei confronti di questo sport. E siamo felici nell’apprendere che giustizia è stata fatta».
La società biancorossa commenta così l'assoluzione della accuse di combine relative alla partita dell'8 marzo 2015 disputata a Laureana di Borrello, quando i giocatori non vollero più rientrare in campo dopo l'intervallo non ravvisando le giuste condizioni di tranquillità, venendo però puniti con la sconfitta a tavolino 4 giorni dopo.
Il Fronti ora assicura che «ci concentreremo al massimo solo su quello che dovrebbe essere l’unico metro di giudizio di una singola gara o di una stagione calcistica, il campo da gioco, per raggiungere l’importante obiettivo della salvezza nel primo campionato di Promozione della nostra storia», precisando che «si resta in attesa che la decisione del Tribunale sia definitiva per mettere la parola fine ad una situazione per la quale la società Fronti ha sin da subito manifestato la propria estraneità».

 




ULTIMISSIME