Sabato, 18 novembre 2017 ore 16:51  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
ARTE E CULTURA

Cinema a Lamezia, tutto tace in via Perugini e Francesco Grandinetti sollecita aggiornamenti

L'apertura delle buste con le offerte era prevista per l'8 novembre.

Cinema-a-Lamezia-tutto-tace-in-via-Perugini-e-Francesco-Grandinetti-sollecita-aggiornamenti
Lunedì 13 Novembre 2017 - 18:35

Se domani si aprirà ufficialmente il Lamezia Film Fest, ignoto è il destino sul cinema a Lamezia Terme.
Aggiornamenti vengono chiesti anche da Francesco Grandinetti, che con l'associazione Cinema Grandinetti 1919 ha curato fino al 30 giugno le attività all'interno del Teatro Grandinetti (e per un mese anche all'interno del Teatro Costabile), tornando nuovamente a puntare il dito contro la burocrazia comunale “ferma al palo”.
«Non so se sia nel diritto di ogni cittadino capire cosa succede allorquando su un bando di gara c'è fissata  la scadenza  ed il  giorno in cui si passerà alle aggiudicazioni della stessa ed invece, trascorso quel giorno, nulla si conosce  a proposito? Chiaramente la mia è una domanda retorica perché la risposta è "certamente si". Invece da noi a Lamezia e specificatamente negli uffici che trattano la cultura e lo sport questa trasparenza è un optional», lamenta Grandinetti, distinguendo «non essere trasparenti non vuol dire necessariamente coprire fatti illegittimi ed infatti non lo sto dicendo, ma essere trasparenti certamente fugherebbe ogni dubbio oltre al fatto che essere trasparenti è nel dovere delle amministrazioni pubbliche. Da giorno 8 di questo mese non si hanno notizie circa la gara per il Cinema. Ebbene, come forse qualcuno sa, la nostra associazione Cinema Grandinetti 1919 non ha partecipato al bando in "serio contrasto sul modo, a nostro parere illegittimo” così come abbiamo scritto nero su bianco in una memoria depositata e protocollata in Commissione Cultura affinché la inoltrassero al responsabile anticorruzione del Comune di Lamezia Terme, ma ciò non vuol dire che non siamo interessati a conoscere se le nostre "malsane idee" possano trovare qualche conforto dall'analisi dell'aggiudicazione».
Grandinetti rimarca come «siamo fermi al 21 ottobre. Ma vi sembra possibile? Ma che trasparenza è? Cosa è successo giorno 8 all'apertura delle buste? Hanno aggiudicato? Quanti erano le associazioni Cinefile che hanno partecipato? Si farà cinema ogni giorno? Domande che ogni cittadino interessato è legittimo che si faccia, ma ancora di più è legittimo che ce le facciamo noi che abbiamo con fatica  dato il Cinema a Lamezia, sia a Nicastro che a Sambiase negli ultimi anni. Egregi dirigenti e dirigenti facenti funzioni, ci date qualche informazione? Magari scrivendo sul sito del Comune di Lamezia Terme in Amministrazione Trasparente a che punto siamo? Ci scusiamo se chiediamo troppo, anzi, giacchè ci siete, ci date informazione anche sull'iter degli spazi sportivi?» 




ULTIMISSIME
Cambio in panchina per l'Atletico Maida
Venerdì 17 Novembre 2017