Lunedi, 18 dicembre 2017 ore 10:01  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Una vittoria ed una sconfitta per le compagini pallavolistiche lametine iscritte al campionato di serie B maschile

La Conad rimane ad 1 punto di distanza dalla coppia di testa composta da Pozzallo e Cinquefrondi, la Raffaele con 13 punti rimane nel gruppone alle spalle del trio di testa.

Una-vittoria-ed-una-sconfitta-per-le-compagini-pallavolistiche-lametine-iscritte-al-campionato-di-serie-B-maschile
Domenica 03 Dicembre 2017 - 21:0

Una vittoria ed una sconfitta per le compagini pallavolistiche lametine iscritte al campionato di serie B maschile. La Conad rimane ad 1 punto di distanza dalla coppia di testa composta da Pozzallo e Cinquefrondi, la Raffaele con 13 punti rimane nel gruppone alle spalle del trio di testa.

RAFFAELE LAMEZIA - ALGORITMI UNIVERSAL 1-3 (25-21, 19-25, 22-25, 21-25)

LAMEZIA: Lo Riggio 7, Graziano, Citriniti 13, Pasciuta 16, Esposito, R. Ferraro, Porfida 9, Mafrici, Butera 6, Piccioni 1, Sacco (L) 1, 14 Procopio, Marcovecchio 6. All.: A. Ferraro.
CATANIA: Bottino 9, Battiato 12, Maccarrone, La Rosa, Ragusa, Nicolosi 13, Balsamo 2, Spalletta, Arezzo 14, Arena, Zannini, Guadagnino. Andrecos 15. All.: M. Lopis.
ARBITRI: Eustacchio Papapietro (1°) e Mario Chiechi (2°) entrambi della sezione provinciale di Matera.
NOTE: presenti circa 300 spettatori.

Cede invece per 3-1, dopo aver vinto il primo set al Palasparti, la Raffaele Lamezia contro l’Universal Algoritmi Catania, gara in cui i padroni di casa più volte hanno cercato di modificare vari accorgimenti in corso, così come giocatori utilizzati, senza però trovare la giusta continuità.
Il primo set si chiude in favore dei gialloblu per 25-21, ma l'equilibrio fino a metà set si rompe quando Lamezia dai 18 punti in poi amministra il vantaggio accumulato.
Nel secondo set sul punteggio di 12-11 arriva il primo cartellino giallo per la Raffaele Lamezia, che si innervosisce più del dovuto cedendo per 19-25, ma Lamezia limita il passivo solo nel finale.
Catania ritrova fiducia, il terzo set si dimostra equilibrato ma lo sprint finale sorride agli etnei che sorpassano i lametini sul 22-25 andando avanti per 2-1 nel conto dei set.
Nel quarto set altro punto di volta arriva sul 7-8, con cartellino giallo per il palleggiatore ospite Balsamo, da cui Catania trova un parziale positivo distanziando di diversi punti i gialloblu. Sul 18-20 recupero che sembra decisivo per Lamezia, ma alla fine i tre punti vanno agli ospiti con il 21-25 per Catania.

«Da parte nostra è stata una partita molto brutta con un approccio poco volitivo alla gara dove ci siamo illusi al primo set ma si vedeva che stasera la squadra era poco convinta. – afferma Salvatore Torchia, membro dello staff tecnico – Abbiamo steccato in moltissime cose ma soprattutto l’atteggiamento non era quello giusto. E questo ci fa molto arrabbiare perché si può perdere ma lo si deve fare con dignità e coraggio. E ieri noi non abbiamo avuto né l’uno né l’altro. Speriamo che la squadra riacquisti un po' di quella voglia di battagliare che l'ha sempre contraddistinta».

ATRIA  VOLLEY PARTANNA - CONAD LAMEZIA 0-3 (20-25, 14-25, 13-25)

ATRIA  VOLLEY PARTANNA: Calandro 2, Sutera, Rinaggia, Atria 1, Costanzo, Tamburello 4, Lombardo 4, Geraldi 3, Marchese, Lumia 2, Roccazzella 5, Caracci, Fadel 1. All: Ragona
CONAD LAMEZIA: Zito, Turano 5, Alfieri 2, Sarpong 4, Gaetano 1, Garofalo 5, Beccaro, Bruno 2, Del Campo 7, Polignino 3, Spesca 17, Alborghetti 5. All: Nacci
Arbitri: Denise Galletti e Gianmarco Lentini di Catania

Trasferta siciliana che sorride alla Conad Lamezia, che vince in scioltezza per 3-0 senza grossi patemi la gara contro il Partanna riscattando il passo falso di settimana scorsa in casa del Pozzallo. Rispetto alla precedente gara coach Nacci effettua qualche cambio già dallo starting six, e dopo un avvio contratto la formazione giallorossa chiude agilmente il primo set, trovando poi il giusto ritmo nei due successivi parziali.




ULTIMISSIME