Mercoledi, 17 gennaio 2018 ore 10:02  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Gestione impianti sportivi prorogata al 30 giugno, domani mattina conferenza stampa delle società al Palasparti

Impegnati 40.127,21 euro divisi tra le varie società

Gestione-impianti-sportivi-prorogata-al-30-giugno-domani-mattina-conferenza-stampa-delle-societ-al-Palasparti
Venerdì 29 Dicembre 2017 - 15:35

Dopo la presa di posizione avuta ieri dalla terna commissariale sulla situazione degli impianti sportivi (qui l'intervista rilasciata a Lameziainforma), le associazioni sportive lametine domani mattina alle 10 presso il PalaSparti in conferenza stampa illustreranno le problematiche esistenti sugli impianti e le iniziative che verranno assunte per evitare il blocco indiscriminato e totale delle attività sportive.
Dopo pranzo, però, è arrivata la proroga fino al 30 giugno degli affidamenti che sarebbero andati a scadere domenica. Con il bando per le nuove gestioni scaduto a metà ottobre ed ancora senza un esito complessivo e definitivo (non per tutte le strutture erano arrivate proposte), vengono così impegnati 40.127,21 euro divisi tra:

  • Next Atlas A.S.D: Palazzetto dello Sport "Alfio Sparti" (5.945,48);
  • A.S.D. Sambiase 1962: impianto sportivo “Gianni Renda” (13.884,93);
  • N.S.D. Promosport: impianto sportivo “Rocco Riga" (5.945,73);
  • F.C.D. Fronti: impianto sportivo “Fronti” (5.945,73);
  • Ad F. Basketball Lamezia: impianto sportivo “Palestra Agraria di Località Savutano” (3.471,23);
  • Asd Biancoverdi Lamezia Terme: impianto "Remo Provenzano" (4.934,11).

Senza contributi, per come previsto dal precedente avviso pubblico, l'Atd Circolo Tennis Lamezia Boys e l'Asd Lamezia Volley (rispettivamente per i campetti sportivi attigui al Palazzetto dello Sport “Alfio Sparti" e per la palestra “Saverio Gatti“), così come dovrebbe essere per l'Asd Vigor Lamezia 1919 per il “Guido D'Ippolito” (non citata nell'atto, ma che aveva un affidamento fino ad assegnazione di nuovo gestore, non avvenuta fino ad ora).
Da capire, visti i problemi di agibilità e di certificati di prevenzioni anticendio, se e quali strutture saranno aperte anche ai tifosi ed in che tempi verranno effettuati i controlli necessari da parte delle commissioni preposte.
Gi.Ga.




ULTIMISSIME