Mercoledi, 17 gennaio 2018 ore 10:04  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Conad Lamezia domani di scena a Cosenza per cercare il pass in vista della Coppa Italia

Chiudendo al primo posto si andrà ad affrontare la capolista dell'altro girone, attualmente Leverano

Conad-Lamezia-domani-di-scena-a-Cosenza-per-cercare-il-pass-in-vista-della-Coppa-Italia
Venerdì 12 Gennaio 2018 - 12:17

Domani trasferta in casa del Cosenza per la Conad Lamezia, un derby nel derby per Costantino Garofalo: «sarà per me una gara particolare, ritorno a Cosenza dopo un po' di anni lontano dalla Calabria. Avrà un sapore diverso dalle altre gare, come tutte le partite scenderemo in campo per vincere. A partire da Andreopoli, il palleggiatore che ha preso per mano questa squadra, all'opposto Antonello De Fino che è fuori per infortunio da qualche tempo, troverò tra gli avversari diversi amici».
Avversari quindi presentati da Garofalo come temibili: «li tempo e li rispetto, anche il campo è una struttura particolare e le squadre ospiti trovano molte difficoltà anche per via dell'illuminazione. Noi lo sappiamo e siamo quindi preparati ad affrontare tali difficoltà».
Continuare la striscia di vittoria comporterebbe anche fare un altro passo in avanti vero un primo obiettivo, ovvero la Coppa Italia. «Sarebbe sciocco mollare in queste ultime partite prima del giro di boa», ammette lo schiacciatore dei giallorossi, valutando anche questo primo spezzone di stagione a livello personale: «ho dovuto affrontare da inizio stagione problemi ad una spalla, lo staff sanitario e tecnico mi sta rimettendo nella giusta condizione ed ora mi sento abbastanza bene».
Coach Nacci sull'impegno di domani sottolinea come «da un lato andiamo ad affrontare un derby, che per quanto avvenuto in Sicilia in medesime gare si dimostrano sempre partite toste e complicate con risultati non pronosticati, e Cosenza è una buonissima squadra che ha pagato anche una serie di infortuni, come quello dell'opposto De Fino. Possono contare però su un buonissimo tecnico ed un palleggiatore di affidamento. Fino ad ora sono andati meglio in casa che in trasferta, esprimendo comunque sempre una buona pallavolo, e se saranno al completo andrà approcciata al meglio come gara».
Con 3 punti di vantaggio sulla seconda in classifica vincere domani potrebbe voler dire staccare già il pass per fase interregionale di Coppa Italia (dove si andrà ad affrontare la prima in classifica del girone pugliese, attualmente Leverano): «da tanti punti di vista vincere a Cosenza sarà importante, la Coppa è uno di quelli. Poi anche noi fuori casa ci siamo trovati a giocare peggio rispetto a quanto offerto in casa, facendo buoni set ma non una partita costante su certi livelli. Riuscire a giocare ad alto livello 3 o 4 set sarà importante, anche contro Catania abbiamo perso il primo set per qualche distrazione di troppo, dopo aggiustando qualcosa in fase di battuta, muro, copertura e difesa si è visto il divario tra le due compagini».
g.g.




ULTIMISSIME