Sabato, 24 febbraio 2018 ore 03:16  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Scontro di alta classifica domenica a Pianopoli tra Conad Lamezia e Cinquefrondi

Per il palleggiatore Gerosa vincere vorrebbe impostare un lavoro in maggiore tranquillità nel girone di ritorno

Scontro-di-alta-classifica-domenica-a-Pianopoli-tra-Conad-Lamezia-e-Cinquefrondi
Venerdì 19 Gennaio 2018 - 12:0

Domenica a Pianopoli ultima gara del girone d'andata per la Conad Lamezia, con la capolista ad affrontare la prima diretta concorrente, Cinquefrondi, attualmente distante 4 punti.
Impegno probante che per il palleggiatore Umberto Gerosa potrebbe essere anche una prova di maturità per la squadra giallorossa: «non guardo mai troppo gli avversari, penso alla nostra squadra. Possiamo far bene perché siamo comunque un collettivo con grandi potenzialità, se riusciamo ad esprimere il nostro gioco non dobbiamo temere nessuno. Sicuramente sarà un avversario tosto ma cercheremo di far valere il fattore campo».
Intanto con un turno di anticipo è arrivato già un primo traguardo: la qualificazione al turno di Coppa Italia, dove si andrà ad affrontare Leverano. «Abbiamo ottenuto il primo obiettivo che era quello di andare in Coppa Italia, adesso abbiamo comunque una partita importante che serve sopratutto a noi per dare la prova di forza su quanto abbiamo dimostrato fino ad adesso», commenta Gerosa, «ci stiamo allenando bene, ma andremo ad affrontare un avversario che è in ripresa e quindi dovremmo cercare di fare il nostro gioco cercando di portare a casa risultato. Vorrebbe dire anche allungare il divario con la seconda in classifica, darci maggiore tranquillità ed il modo di lavorare meglio sui vari meccanismi per arrivare ancora più preparati alla fase post season con gli scontri promozione».
Arrivato nel mercato invernale, l'esperto alzatore sta pian piano entrando negli schemi di coach Nacci, alternandosi in regia con il più giovane Alfieri. Della nuova avventura calabrese parla di «sensazioni ottime, ho trovato un gruppo coeso con singoli di grande qualità. Lavoriamo bene, i risultati si vedono e speriamo di riflettere in campo tutto ciò anche domenica. In campo l'intesa è stata fin subito buona, nelle ultime 2 settimane ho iniziato a rimettermi in forma ed i risultati credo si vedano».

Gara da ex per il libero Giuseppe Zito, che non nasconde come «sarà una partita molto speciale perché ho passato dei bei anni a Cinquefrondi, naturalmente ora gioca a Lamezia e spero di ottenere un buon risultato e vincere la gara. Oltre al nostro campionato dobbiamo pensare anche ai play off, abbiamo già lasciato 4 punti per strada e sicuramente puntiamo a fare bottino pieno ed affrontare in modo più tranquilla il girone di ritorno».
Avversari che già si sono affrontati in precampionato, e per Zito un'insidia sarà «la giovane età del gruppo, che in queste partite trova maggiori motivazioni. Hanno nell'opposto un punto di riferimento, un buon centrale per questa categoria, ma non c'è un solo aspetto e giocatore da temere».
Terzo palazzetto stagionale come “campo di casa”, e per il libero giallorosso «rimane brutto non giocare al Palasparti, anche perché contiene più pubblico, ma siamo consapevoli che ovunque andiamo a giocare dobbiamo imporre il nostro gioco e confidare su coloro i quali ci seguono».
Gi.Ga.




ULTIMISSIME