Lunedi, 18 giugno 2018 ore 15:44  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Sacal, Sorical, Ciampa di Cavallo, discarica Bagni, statuto comunale dibattuti nell'incontro tra D'Ippolito ed i commissari al Comune

Dopo non essere riuscito ad entrarvi nel 2015 né da sindaco né da consigliere comunale, torna in via Perugni da deputato M5s

Sacal-Sorical-Ciampa-di-Cavallo-discarica-Bagni-statuto-comunale-dibattuti-nell-incontro-tra-D-Ippolito-ed-i-commissari-al-Comune
Martedì 13 Marzo 2018 - 20:10

Dopo non essere riuscito ad entrarvi nel 2015 né da sindaco né da consigliere comunale, torna in via Perugni da deputato M5s Giuseppe d'Ippolito, che ha incontrato 2 dei 3 commissari del Comune di Lamezia Terme, Francesco Alecci e Mariagrazia Colosimo.
Diversi i temi oggetto del colloquio, come la proposta di valutare la partecipazione del Comune di Lamezia Terme ad un nuovo aumento di capitale pubblico da parte di Sacal (dopo il già precedente adempimento avvenuto grazie ai proventi di terreni alienati, “ossigeno” date le deficitarie condizioni delle casse comunali) che lo stesso D'Ippolito richiederà al presidente di Sacal, Arturo De Felice.
Altro argomento discusso la situazione abitativa, igienica e sociale dell'area Ciampa di Cavallo nel quartiere di San Pietro lametino, in cui le fogne non funzionano e persistono disagi e occupazioni abusive di alloggi popolari, aspetto su cui Comune ed Aterp rimbalzano le proprie competenze.
Altro problema sollevato è quello della bonifica dell'ex discarica di Bagni, inserita nei vari piani delle opere pubbliche delle ultime amministrazioni ma senza aver trovato un reale avvio anche per via dei finanziamenti richiesti alla Regione a tale scopo.
Se sabato i sindaci calabresi saranno chiamati, tramite votazione, ad individuare i 40 Primi Cittadini che andranno a comporre la futura assemblea della "nuova" Autorità Idrica della Calabria (AIC), in cui Lamezia Terme da commissariata potrebbe non comparire, il parlamentare 5 Stelle invita i commissari ad interrompere il rapporto con il gestore regionale Sorical, che a sua volta ha come utente la Multiservizi, contestando di aver applicato tariffe illegittime a danno dei cittadini.
Sull'agibilità delle strutture comunali per il teatro e lo sport, D'Ippolito ha avuto rassicurazione che nel bilancio comunale di previsione si stanno inserendo le risorse necessarie, anche se contestualmente si potrebbe essere perso il mutuo con il credito sportivo e gli altri finanziamenti richiesti dall'amministrazione Mascaro.ç
Ultima proposta del deputato 5stelle è quella «di utilizzare lo statuto comunale, da rivitalizzare, per sopperire alla mancanza degli organi elettivi, così garantendo il coinvolgimento dei cittadini anche rispetto al controllo delle società partecipate dal municipio». Punto che potrà essere giocato nuovamente in campagna elettorale, visto che da qui ad un anno i prossimi impegni potranno essere sia le regionali che le comunali.
g.g.




ULTIMISSIME