Sabato, 21 luglio 2018 ore 23:14  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
CRONACA

Non rispetta gli arresti domiciliari, ventitreenne arrestato dagli agenti della polizia

Da scontare la pena definitiva di 10 mesi e 10 giorni di reclusione per una serie di furti commessi nella zona di Venezia quando era ancora minorenne.

Non-rispetta-gli-arresti-domiciliari-ventitreenne-arrestato-dagli-agenti-della-polizia
Lunedì 19 Marzo 2018 - 20:0

Personale della Squadra Volante del commissariato di polizia di Lamezia Terme ha tratto in arresto Ahmed Aouziou, cittadino marocchino di 23 anni, per evasione dalla detenzione domiciliare.
I poliziotti si erano recati nella sua abitazione per procedere ad un controllo nei suoi confronti essendo lo stesso in detenzione domiciliare, ma hanno trovato la madre la quale non ha potuto non ammettere che il figlio non si trovava in casa.
La Squadra Volante del Commissariato si metteva quindi alla ricerca del giovane marocchino e, poco dopo, avendolo individuato mentre camminava in via Conforti, procedeva al suo arresto.
Il giovane si trovava in detenzione domiciliare a Lamezia Terme, nell’abitazione con la madre,  dovendo scontare la pena definitiva di 10 mesi e 10 giorni di reclusione per una serie di furti commessi nella zona di Venezia quando era ancora minorenne.
L’arresto è stato convalidato dal Gip di Lamezia Terme su richiesta del Sostituto Procuratore di Lamezia Terme, Luigi Maffia.




ULTIMISSIME