Sabato, 21 luglio 2018 ore 23:14  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Compagini del lametino per motivi diversi ago della bilancia nelle ultime giornate del girone A di Promozione

Nel girone B pareggia per 2-2 a Brancaleone l'Atletico Maida la cui lotta salvezza rimane apertissim

Compagini-del-lametino-per-motivi-diversi-ago-della-bilancia-nelle-ultime-giornate-del-girone-A-di-Promozione
Domenica 15 Aprile 2018 - 22:25

Quando mancano 2 sole giornate alla fine del campionato di Promozione, lotta aperta sia in testa che in coda nel girone A, con le compagini del lametino a trovarsi per motivi diversi ad essere ago della bilancia.
La vittoria interna oggi del Sambiase contro il Roggiano (che poco o nulla aveva da chiedere al campionato, ma ha cercato di onorare al meglio la gara) ha mostrato un gruppo giallorosso in forma, campanello d'allarme per la capolista Corigliano che ospiterà i ragazzi di mister Fanello nel prossimo turno: una vittoria di Piemontese e compagni potrebbe voler dire campionato conquistato, un risultato diverso potrebbe rimettere in corsa l'Olympic Rossanese (oggi corsara a Soveria Mannelli grazie al gol di Mirabelli al 27' della ripresa ) che affronterà l'altra compagine di Rossano in un derby che non avrà più il sapore di scontro diretto come qualche giornata fa, ma è stato “pepato” dalla scelta della lega di far disputare lo scontro diretto tra Riolo (oggi espulso per proteste nel primo tempo) e compagni e la compagine di mister Andreoli proprio a Corigliano (che da compagine in trasferta si è trovata “in casa”, vincendo per altro 4-0 grazie alle 2 reti di Foderaro, autorete di Carrozza, e singolo centro di Concialdi).
Di contro, oltre che per il prestigio personale (e “vendicare sportivamente” la sconfitta dell'andata al “Gianni Renda”), il Sambiase avrà tutto l'interesse di cercare la vittoria: i 9 punti attuali di distacco dalla seconda in classifica se aumentassero decreterebbero la non disputa dei play off (ed anche in caso di spareggi promozione, per il Sambiase avrebbero un senso solo in caso di 1 sola calabrese retrocessa dalla serie D in Eccellenza, essendo i giallorossi non inseribili nelle graduatorie di ripescaggio per la penalizzazione subita lo scorso anno).

Sul versante opposto della classifica, non ha fatto sconti la Promosport al “Riga” contro il Fronti: ospiti in vantaggio con Percia Montani, padroni di casa che ribaltano la gara grazie alle reti di Villella e la doppietta di De Nisi.
Biancorossi che così rimangono ultimi insieme al San Fili a 15 punti, con 2 lunghezze da recuperare sul San Lucido, e data l'attuale classifica 2 su 3 retrocederanno direttamente senza disputare i play out essendo la quintultima (Cassano a quota 29) sopra i 10 punti di distacco. Poco sopra Garibaldina (30 punti e prossima avversaria del Fronti, gara da ultima spiaggia per i biancorossi che andranno poi a chiudere il proprio campionato in casa dell'Olympic Rossanese) e Promosport (32) a meno di crolli nelle ultime due gare potrebbero già iniziare a programmare il prossimo anno di Promozione.

Nel girone B pareggia per 2-2 a Brancaleone l'Atletico Maida (doppietta di Marino per i padroni di casa, Martinez ed El Aoudi per gli ospiti) la cui lotta salvezza rimane apertissima: sarebbero oggi nei play out San Gregorio (23), Villese (24), Filogaso (26), ed una tra Maida e Gioiese (27), con Botricello salvo 1 punto sopra (28).
Nel prossimo turno il Maida ospiterà il San Luca, il San Gregorio il Brancaleone, la Villese la Bagnarese, il Botricello il Filogaso, la Gioiese il già retrocesso Real.
Gi.Ga.




ULTIMISSIME