Domenica, 27 maggio 2018 ore 09:39  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Pensa globale e agisci locale

Pubbliredazionale

Pensa-globale-e-agisci-locale
Mercoledì 16 Maggio 2018 - 11:55

Pubbliredazione

L’idea " Think global, act local" è nata nel contesto delle sfide ambientali. Il concetto consiste nel fatto che se si desidera ottenere cambiamenti e miglioramenti, non si può aspettare un'azione globale. È meglio cominciare da soli, nel proprio piccolo e gradualmente produrre un cambiamento. Alcune delle idee per ridurre l’impatto ambientale riguardano il consumare meno energia o acqua.

Dall’ambiente al business
Il moto "Think global, act local" ha assunto un significato molto più ampio negli ultimi anni. In particolare, le grandi aziende che operano su molti stati e le multinazionali si trovano ad affrontare peculiarità territoriali che cambiano da stato a stato. Talvolta queste differenze sono così sostanziali da non permettere all’azienda di operare. Si pensi ad esempio alle differenze culturali nei paesi in cui l’alcool è proibito. Come potrebbe una multinazionale di alcolici operare in quel paese? Chiaramente, un forte adattamento del prodotto è indispensabile.
Tuttavia, le aziende che cercano di standardizzate i loro prodotti per abbassare i costi si trovano di fronte a un dilemma. Se da un lato possono ottenere efficienza ed economie di scala, dall’altro c’è il rischio di non avere clienti o un mercato sufficientemente ampio per operare. Un chiaro esempio di questa strategia di marketing è rappresentata da McDonalds. Davvero credete che l’offerta di McDonalds sia uguale in tutto il mondo? Entrate nel McDonalds più vicino a voi e chiedete se hanno il Maharaja Mac. Alla meglio non sapranno nemmeno che cosa sia. Eppure è uno dei prodotti venduti in altre aree del mondo dalla stessa azienda per adattare l’offerta alla domanda locale.

Dal business alla tecnologia
Con i recenti sviluppi tecnologici, la tecnologia ha fatto passi da gigante e permette lo sviluppo di software e applicazioni a livello globale nonché’ il loro utilizzo a livello locale. La distribuzione può essere pressoché immediata e a costi irrilevanti.
L’impatto di questo sviluppo è certamente enorme sulla vita di tutti i giorni. Possiamo leggere un giornale straniero sul nostro computer, possiamo guardare un video registrato dall’altra parte del mondo a costi quasi nulli. All’opposto, è anche possibile avere un impatto a livello globale con un video creato da noi o un articolo.
Nel mondo della finanza ci è permesso di investire dal nostro smartphone. Un esempio meno noto consiste nel trading ETF. Di fatto, un ETF è un fondo negoziato in borsa ossia un titolo negoziabile che traccia un indice sottostante. Può anche tracciare obbligazioni o un paniere di attività come un fondo indicizzato. È come se possedendo un ETF si possa avere una piccola parte di molte azioni diverse, o di molte obbligazioni o di un misto di strumenti finanziari.

Think global trade local
Secondo questa filosofia è possibile agire localmente tenendo in considerazione quello che avviene a livello globale. Nel caso del trading ETF è possibile studiare quello che succede a livello globale e agire a livello locale, ossia dal proprio smartphone. Esistono diversi modi per osservare il movimento di ETF a livello globale. Tuttavia, quello che non cambierà mai è che il trading ETF richiede una certa formazione e una forte esperienza in quel tipo di asset. Il trading in generale e il trading ETF in particolare sono attività che non dovrebbero essere considerate alla leggera ma sono certamente un buon esempio della filosofia "Think global, act local".

Le informazioni pubblicate su questo articolo hanno finalità informativa, e/o pubblicitaria/promozionale e non sono in alcun modo da intendersi né come consulenza, né come sollecitamento all’investimento.
Le attività di trading comportano un alto livello di rischio e non sono adeguate a tutti gli investitori.




ULTIMISSIME