Domenica, 15 luglio 2018 ore 21:17  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Francesco De Sarro e Mario Magno vicecorindatori provinciali di Forza Italia

Il partito di Berlusconi però a Lamezia si era diviso il mese scorso proprio sulla possibilità di far rientrare tra i propri ranghi l'ex presidente del consiglio comunale lametino

Francesco-De-Sarro-e-Mario-Magno-vicecorindatori-provinciali-di-Forza-Italia
Lunedì 09 Luglio 2018 - 15:40

Nominati i due vicecorindatori provinciali di Forza Italia, che saranno Francesco De Sarro e Mario Magno. A comunicarlo è il coordinatore provinciale Domenico Tallini, secondo il quale «Francesco è un giovane disponibile e preparato e ha deciso di aderire assieme a un gruppo di giovani “Cittadini attivi in politica” di Lamezia Terme. Queste nuove adesioni non possono che suscitare condivisione e consenso in tutti quelli che hanno a cuore le sorti di Forza Italia. Un giovane che ha già maturato una buona esperienza in ambito amministrativo, ha già ricoperto in passato il ruolo di coordinatore cittadino della Giovane Italia e successivamente quello di coordinatore provinciale dei giovani di Forza Italia».
Il partito di Berlusconi però a Lamezia si era diviso il mese scorso proprio sulla possibilità di far rientrare tra i propri ranghi l'ex presidente del consiglio comunale lametino, specie alla luce dell'indagine pendente nei confronti del padre in merito alla presunta compravendita di voti nelle elezioni comunali 2015.  A firmare la nota dei contrari era stato anche lo stesso Magno, che ora avrà medesimo incarico rispetto a De Sarro.
«Il radicamento territoriale del giovane De Sarro, che alle ultime elezioni amministrative di Lamezia Terme è risultato il più votato della storia della città – continua la nota di Tallini – ci lascia sperare ad una futura crescita politica del partito anche in termini di consensi elettorali. Per queste ragioni, d’intesa con il coordinatore cittadino di Lamezia, avvocato Giuseppe Spinelli, è stato deciso di conferire il ruolo di vicecoordinatore provinciale con specifica delega alla organizzazione del partito soprattutto nel territorio lametino».
g.g.




ULTIMISSIME