Domenica, 15 luglio 2018 ore 21:22  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Vigor 1919, ai confermati Aiello e Molinaro si aggiungono Rocca e Costantino

Si intende mantenere una intelaiatura di base per garantire un approccio consolidato e collaudato all’impatto con la nuova stagione

Vigor-1919-ai-confermati-Aiello-e-Molinaro-si-aggiungono-Rocca-e-Costantino
Martedì 10 Luglio 2018 - 8:25

In casa Vigor 1919, dopo i centrocampisti Hanin Tarik e Pasquale Leopoldo, si registrano altri due innesti. Sempre dall'Atletico Maida arrivano anche Samuele Costantino, centrocampista centrale, classe ’97, con militanza nelle giovanili del Sambiase, poi nella Terina e nella Scommettendo.it Fronti, ed il difensore esterno Francesco Rocca, classe '90 cresciuto nel settore giovanile della Vigor Lamezia negli anni del professionismo. Rocca vanta pure una presenza nella Prima Squadra della Vigor Lamezia 2007-08. A Siracusa, nell’ultima gara di coppa Italia del girone “Z” del 12 settembre 2007, fu infatti schierato con la maglia numero 3 per 52 minuti, sostituito poi da Paolo Caruso. Il campionato era già iniziato da tre giornate e per l’impegno infrasettimanale si pensò di inviare in Sicilia la squadra juniores, che annoverava pure Forte e Rondinelli, guidata da Rosario Salerno. I titolari effettivi rimasero ad allenarsi a Lamezia con Fofò Ammirata, in vista del match col Pescina. In seguito Rocca ha indossato le maglie del Capo Vaticano in Eccellenza, Amantea e Nicastro, con cui ha giocato per 2 anni nel campionato di Promozione e per 3 anni da capitano in Prima categoria.
Conferme anche per il portiere Giuseppe Aiello e del difensore vicecapitano Pietro Molinaro, entrambi classe 1986 che nella vittoria del campionato scorso, rispettivamente con 21 e 23 presenze, hanno notevolmente contribuito.
Linea seguita dall’Asd Vigor 1919 che secondo la società segue «una strategia precisa, maturata in perfetta simbiosi fra l’area tecnica e la Società, che intende mantenere una intelaiatura di base per garantire un approccio consolidato e collaudato all’impatto con la nuova stagione, sia sotto l’aspetto psicologico, sia ambientale e tecnico, consentendo ai nuovi arrivati un inserimento sereno».




ULTIMISSIME