Quantcast

Anche Amalia Bruni raccontata nel progetto “Compagnia delle donne”

Girato sui territori di Rombiolo, Mileto-Paravati e Lamezia Terme

Più informazioni su

Il progetto “Compagnia delle donne”, ideato dalla regista e autrice Angelica Artemisia Pedatella per la Compagnia Teatrale BA17, inizia il suo percorso proprio nel mese dedicato alle donne, un mese che quest’anno doveva essere necessariamente più speciale del solito, perché adesso “guardare oltre” è una urgenza sociale più forte che mai.

Amalia Bruni, la scienziata internazionale, Natuzza Evolo, la mistica, e Concetta Pontorieri, la prima laureata calabrese, sono le protagoniste del progetto videografico che si pone in una prospettiva rivoluzionaria non solo nel linguaggio artistico utilizzato dalla regista, in collaborazione con il team tecnico di MmP, ma anche nella capacità di rispondere ad una richiesta precisa: quando tutto si è fermato, a cosa serve la cultura?

Girato sui territori di Rombiolo, Mileto-Paravati e Lamezia Terme, con il supporto ed il patrocinio delle rispettive amministrazioni, la realizzazione dei videoclip lega i personaggi citati alla bellezza dei luoghi d’origine e lancia il loro messaggio umano all’intera Regione e non solo, raccontando una Calabria inedita, dai valori incrollabili e capace di gettare il cuore oltre l’ostacolo.

Il progetto è supportato anche dall’Associazione teatrale I Vacantusi e sarà presentato ufficialmente l’8 marzo. Ogni settimana successiva a tale data vedrà il lancio di una videoclip per coprire l’intero mese celebrando insieme la Calabria con le sue grandi donne. Il progetto sarà disponibile gratuitamente per tutti sui canali social, con arricchimenti e approfondimenti, su quelli ufficiali delle Amministrazioni calabresi coinvolte e sul canale Youtube della Compagnia Teatrale BA17.

Più informazioni su