Quantcast

Proseguono gli appuntamenti organizzati dall’associazione “Open Space” in vista di “Ormeggi”

Si va avanti con la presentazione di tre libri di tre giovani autori calabresi.

Più informazioni su

Quando manca ormai meno di un mese alla seconda edizione di “Ormeggi-Festival Letterario di Lamezia Terme”, progetto co-finanziato dalla Regione Calabria con Fondi PAC 2014-2020 (Bando Cultura 2019 Az.1 Tip 1.3), che si terrà dal 9 all’11 luglio prossimi, proseguono gli appuntamenti organizzati dall’associazione “Open Space” a corredo dell’iniziativa.

Si va avanti con la presentazione di tre libri di tre giovani autori calabresi.

Mercoledì 16 giugno alle 18.30, al Tip Teatro di Lamezia Terme, sarà la volta di Claudio Metallo, giovane autore di Campora San Giovanni, nel cosentino, e corrispondente per Al Jazeera, che presenterà il suo “Comandare è meglio che fottere-Racconti”. Si tratta di otto racconti che spaziano dalla malavita alla politica, dal calcio alla Germania dell’Est, che ci portano a conoscere aspiranti picciotti, ladri equilibristi e profeti fin troppo terreni e ci raccontano storie di Van Gogh rubati, Mondiali che finiscono meno bene di quanto ci si aspetti e scioperi che entreranno nella Storia. A dialogare con l’autore sarà Daniela Grandinetti

Mercoledì 23 giugno, sempre alle 18.30, il Tip Teatro ospiterà invece il catanzarese Salvatore Conaci che presenterà “Cosa accadde davvero a Evie Benson”. Un romanzo incalzante, avvincente, che racconta la storia di Evie, agente letterario di successo la cui vita viene stravolta dall’incontro su un social network con Liam, uomo affascinante e misterioso che la porterà a cambiare ogni sua abitudine. L’autore ne parlerà con Daniele Grandinetti.

Infine, il 30 giugno, sarà l’autrice Maria Grazia Madia, catanzarese che vive a Lamezia Terme, a chiudere il trittico di presentazioni con la riedizione del suo “L’altra” in uscita a dicembre. Si tratta di un romanzo nel quale la scrittrice intraprende un viaggio nei sentimenti che accomunano l’essere umano, nello specifico l’amore che si manifesta in maniera decisiva. Un amore che dà luogo a intime battaglie tra la ragione, e quindi la testa, e il cuore, ossia la passione. Dialogherà con l’autrice, alle 19.00 al Tip Teatro, Antonio Esposito.

Più informazioni su