Quantcast

Al via il nuovo anno accademico dell’Uniter con il dantista Andrea Mazzucchi

Venerdì una relazione dal titolo “Figurando il Paradiso. Le sfide della rappresentazione dell’indicibile”

Più informazioni su

Dopo la pausa estiva, comunque non priva di incontri e di iniziative culturali, e dopo una partecipata assemblea dei soci tenutasi lo scorso 29 ottobre, riparte il ciclo accademico della Uniter – Università della Terza Età e del tempo libero di Lamezia Terme, giunto ormai al XXXIII anno.

Il primo incontro promosso in via Misiani dalla storica associazione, presieduta da Costanza Falvo D’Urso, è previsto per venerdì alle 17 ed è tutto dedicato al Sommo Poeta, in coerenza a questo anno che non sta mancando di celebrare adeguatamente il settecentenario della morte di Dante Alighieri, avvenuta a Ravenna, suo luogo d’esilio, nella notte tra il 13 e il 14 settembre del 1321.

Ospite di eccezione sarà infatti Andrea Mazzucchi con una relazione dal titolo “Figurando il Paradiso. Le sfide della rappresentazione dell’indicibile”.

Mazzucchi è infatti Docente Ordinario di Filologia italiana e di Filologia dantesca presso l’Università di Napoli Federico II, oltre che Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici e Presidente della Scuola delle Scienze Umane e Sociali dell’Ateneo federiciano. Vicepresidente del Centro Pio Rajna per la Ricerca letteraria, filologica e linguistica, e membro del Consiglio direttivo della Casa di Dante in Roma, fa parte delle Commissioni scientifiche preposte all’Edizione Nazionale degli Antichi Commenti e alla Nuova Edizione Commentata delle Opere di Dante.Come sempre, l’evento si svolgerà nel rispetto delle normative anti-Covid. Per l’ingresso è necessario essere muniti di Green-Pass.

Più informazioni su