Quantcast

Oggi nella sede Uniter presentazione de “La Montagna calabrese”

Oltre agli autori, ospiti della serata saranno l’editore Florindo Rubbettino e l’avvocato e scrittore Francesco Bevilacqua.

Più informazioni su

Dopo la magistrale lectio del dantista Andrea Mazzucchi (Università Federico II di Napoli) sul Paradiso di Dante e la relazione della docente Anastasia De Bartolo, “Ivan e la Leggenda del Grande Inquisitore” (in occasione del bicentenario della nascita di Fëdor Dostoevskij) l’Università della Terza Età e del tempo libero, presieduta da Costanza Falvo D’Urso, presenta il volume, edito Rubbettino, “La Montagna calabrese”, di Giovanna De Sensi Sestito (già professore ordinario di Storia Greca nell’Università della Calabria) e Tonino Ceravolo (professore associato in Scienze demoetnoantropologiche).

L’appuntamento è previsto per oggi, alle 17, presso la sede dell’Uniter di Via Misiani 4/bis a Lamezia Terme.

Di recente premiato al Premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti”, promosso dall’associazione “Premio Letterario Giuseppe Mazzotti”, il libro è frutto di una monumentale quanto accurata ricerca storica e antropologica sul territorio montano della Calabria.

“Con il suo fitto ed esteso manto boschivo – si legge dalla sinossi – la montagna ha condizionato la nascita di insediamenti umani sulle sue propaggini collinari e vallive, percorsi millenari di collegamento tra essi, custodendo luoghi del sacro ben riconoscibili e mantenendo forme di economia che potrebbero ancora essere funzionali al vivere contemporaneo”.

Oltre agli autori, ospiti della serata saranno l’editore Florindo Rubbettino e l’avvocato e scrittore Francesco Bevilacqua.

Più informazioni su