Quantcast

«Non potete credere quanto lavoro c’è, specie qui a Catanzaro dove la logistica è carente, dove non c’è collaborazione tra Istituzioni, dove si fa fatica doppia senza avere risultati»

Celebrata oggi nel teatro Politeama di Catanzaro la festa per il 167° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, occasione per il Questore Amalia Di Ruocco di fare il punto di un anno di attività nel territorio provinciale

Più informazioni su


    Celebrata oggi nel teatro Politeama di Catanzaro la festa per il 167° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, occasione per il Questore Amalia Di Ruocco di fare il punto di un anno di attività nel territorio provinciale non nascondendo che «voi non potete credere quanto lavoro c’è, specie qui a Catanzaro dove la logistica è carente, dove non c’è collaborazione tra Istituzioni, dove si fa fatica doppia senza avere risultati».
    Il Questore rimarca come «per affermare il nostro esserci in mezzo alla gente, sul territorio, ogni anno scegliamo un luogo diverso perché se anche fisicamente i cittadini ci vedono sicuramente di più a Catanzaro e a Lamezia, dove sono i nostri uffici, la Polizia di Stato, unitamente a Carabinieri e Guardia di Finanza, è impegnata a dare sicurezza a tutta la provincia».
    Evidenziando come «anche questo anno il tema scelto è “Esserci sempre” perché non ci stancheremo mai di esserci, sempre», poiché «la nostra presenza, anche se i cittadini non sempre ci vedono, e talvolta lamentano l’assenza, è costante, continua, silenziosa non solo sulle strade ma anche in tutti i luoghi anche virtuali su cui sempre più si svolgono comunicazioni, transazioni, accordi», la Di Ruocco passa poi ai dati veri e propri: «Innanzitutto notiamo che stanno venendo alla luce, in questi ultimi tempi, più casi di violenza sulle donne. Non a caso dico “stanno venendo alla luce” perché non crediamo siano aumentati i casi ma che, grazie alla nostra attenzione e vicinanza alle donne, le stesse denunciano di più e quindi danno la possibilità alle forze di polizia ed alla magistratura di intervenire. Da aprile 2018 a marzo 2019 registriamo anche una maggiore attenzione dei giudici che, dietro nostra segnalazione, concedono in tempi brevi le misure del caso, in particolare 10 divieti di avvicinamento, misura che si è mostrata nella maggior parte dei casi sufficiente a far cessare maltrattamenti/atti persecutori e violenze e 9 arresti per gli stessi reati. Non posso non ringraziare, anche a proposito di tutela dei minori, il personale dei Commissariati di Polizia di Lamezia Terme e Catanzaro Lido perché questo è il risultato del loro convinto, costante, quotidiano lavoro.».
    Il Questore non tralascia di mettere in luce le attività messe in campo nel tema di prevenzione legata alla diffusione della legalità, sia dentro che fuori le scuole, legata anche nel dare un’immagine di maggiore vicinanza delle divise ai cittadini.
    «Quest’anno abbiamo già segnalato al Tribunale dei Minori per misure a favore 47 minori e denunciato 38 genitori per abbandono scolastico dei figli», ricorda il questore, «siamo riusciti a seguire e curare in questi ultimi due anni l’allontanamento da T.N. di 8 detenuti in uscita dal carcere perché segnalati o sospettati a rischio radicalizzazione e proselitismo di matrice islamica».
    Citando il territorio lametino la Di Ruocco mette in luce come «personale della Squadra Mobile, unitamente a quello del Commissariato di Lamezia Terme, hanno proceduto all’arresto di un latitante appartenente alla cosca Iannazzo, responsabile di concorso in associazione per delinquere di stampo mafioso che doveva scontare 8 anni e 2 mesi». 

    Dal 1 aprile 2018 al 31 marzo 2019 sono state 5 le persone denunciate in stato di libertà da parte della Polizia di Frontiera Aerea nell’Aeroporto di Lamezia Terme, con 143.198 persone identificati su 2.827.949 passeggeri transitati (Area Schengen 576.383, Paesi extra Schengen 128.017, Italia 2.123.549).
    Per quanto riguarda il Posto di Polizia Ferroviaria presso Lamezia Terme Centrale: 

    • Servizi di vigilanza scali FS 1460
    • Servizi di scorta treni viaggiatori 216
    • Scorte treni 284
    • Servizi di pattugliamento linea FS giurisdizione 174
    • Servizi di Ordine Pubblico 3
    • Persone sospette identificate 10500
    • Persone denunciate a piede libero 11
    • Contravvenzioni F.S. 87
    • Minori rintracciati 3

    Nello stesso periodo in provincia son stati registrati

    • 3 omicidi
    • 4149 furti
    • 21 scippi
    • 469 furti in abitazione
    • 62 rapine
    • 100 atti intimidatori
    • 6705 altri delitti
    • 233 arresti (di cui 2 minori e 10 extracomunitari)
    • 1047 denunciati in stato di libertà (di cui 25 minori e 147 extracomunitari)
    • 18,567 kg di stupefacenti sequestrati
    • 57 Daspo
    • 34 decreti di espulsione per ordine del Questore e 3 del Prefetto

    Più informazioni su