Quantcast

Rottura di una conduttura del gas, statale 18 nel lametino chiusa al traffico foto

Sul posto sono presenti, il personale Anas, i Vigili del fuoco di Lamezia Terme, la Polstrada e la Questura di Catanzaro.

La strada statale 18 ‘Tirrene Inferiore’ è provvisoriamente chiusa al traffico, in entrambe le direzioni, per consentire le operazioni di riparazione della conduttura di gas, da parte dei Tecnici di Italgas S.p.A., nel tratto compreso dal km 373,000 al km 371,800, a Lamezia Terme, all’altezza dell’incrocio con la strada che conduce al lungomare Falcone – Borsellino.

Le attività di manutenzione, condotte da tecnici specializzati, proseguiranno fino al completamento dell’intervento. Il tratto stradale sarà riaperto una volta ripristinate le condizioni di piena sicurezza per la circolazione. Al momento, i veicoli leggeri sono deviati sulla strada comunale mentre i veicoli pesanti vengono deviati lungo l’A2 ‘Autostrada del Mediterraneo’. Sul posto sono presenti, il personale Anas, i Vigili del fuoco di Lamezia Terme, la Polstrada e la Questura di Catanzaro.

L’incidente è avvenuto dopo che una ditta che stava effettuando dei lavori di manutenzione sulla rete fognaria interrata sotto il manto stradale, durante le operazioni di scavo, danneggiava una conduttura principale di gas metano con conseguente fuoriuscita, ad alta pressione, dello stesso.

Immediatamente allertata la SO115 del comando di Catanzaro che provvedeva ad inviare sul posto la squadra del distaccamento di Lamezia Terme. L’intervento dei vigili del fuoco è valso alla messa in sicurezza del sito evitando possibili inneschi alla perdita di metano.

Si procedeva nell’immediato alla chiusura del transito veicolare in ambedue sensi di marcia della SS18. Richiesto intervento tecnici italgas per tamponare temporaneamente la perdita e successivo ripristino della conduttura e delle normali condizioni di sicurezza. Sul posto polizia stradale per la viabilità e per gli adempimenti di competenza. Non risultano danni a persone. Intervento in atto.