Morte Daniel Villlella, autopsia questa mattina al Mater Domini

Procedimento penale aperto contro ignoti. In seguito all'esame si stabilirà se saranno necessarie ulteriori perizie per stabilire le cause

Più informazioni su

Sarà eseguito questa mattina nei locali di Medicina legale del Policlinico Universitario Mater Domini di Catanzaro l’esame autoptico sulla salma di Daniel Villella, il 39 enne morto ieri in un incidente stradale sulla strada che collega Amato a Marcellinara, in provincia di Catanzaro.

L’incarico è stato conferito dal pubblico ministero Buzzelli che in base a cosa emergerà dall’esame deciderà se proseguire o meno con la nomina di un ulteriore consulente tecnico, un ingegnere, per stabilire la dinamica del sinistro e accertare eventuali responsabilità.

L’avvocato Giuseppe Vetrano, nominato difensore di fiducia da uno dei familiari di Villella, depositerà peraltro una richiesta in tale senso.

Il procedimento penale riguardante l’incidente è al momento aperto contro ignoti, il 39enne era infatti solo sul luogo della tragedia. Secondo quanto si è appreso sull’asfalto sarebbero stati riscontrati bruschi segni di frenata.

Villella era un guidatore esperto ed è parso strano che potesse perde il controllo del mezzo facilmente e con effetti così devastanti, da qui la richiesta di fare luce sull’accaduto, per accertare se si sia trattata di fatalità o invece ci siano responsabilità dietro alla sua prematura scomparsa.

Più informazioni su