Quantcast

Nel fine settimane di ferragosto controllate 250 persone e 100 veicoli lungo la costa lametina

I militari sono stati inoltre impegnati nei controlli agli esercizi pubblici, anche al fine di verificare il possesso della certificazione verde

Incessanti in questo weekend di ferragosto, i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme in città e su tutto il litorale sino a Nocera Terinese, con l’impiego di numerosi equipaggi per garantire la sicurezza e prevenire fenomeni di illegalità.

Nell’ambito dei predetti servizi, svolti in orario diurno e notturno, sono state controllate oltre 250 persone e 100 veicoli. Particolare attenzione agli accertamenti sul tasso alcolemico dei conducenti ed al rispetto delle normative anti-contagio COVID 19.

Gizzeria invece, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, un uomo originario di Lamezia Terme è stato denunciato in stato di libertà, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, poiché trovato in possesso di 30 grammi circa di sostanza stupefacente nonché denaro contante.

I militari sono stati inoltre impegnati nei controlli agli esercizi pubblici, numerosi i locali interessati anche al fine di verificare il possesso della certificazione verde, anche su richiesta degli stessi titolare delle attività. Numerosi gli interventi su richiesta al numero di emergenza 112 per ausilio o soccorso anche per i molteplici incendi registrati sul territorio di competenza.

Grande attenzione è stata dedicata alla corretta gestione delle attività di esercizi pubblici e, più in generale, a tutte quelle attività che più facilmente potrebbero divenire focolai d’infezione in relazione alla stretta osservanza delle vigenti disposizioni in materia di contenimento del fenomeno epidemiologico da Covid 19: sensibilizzando gli avventori all’uso della mascherina e al distanziamento interpersonale. Si è proceduto al controllo di tutte le attività commerciali dedite alla ristorazione.