Quantcast

In Calabria, nelle ultime 24 ore, sono oltre 160 gli interventi conclusi e 25 in fase di espletamento. Colpito anche il lametino

Dal 1 luglio sono 6725 gli interventi espletati in Calabria per i soli incendi boschivi e di vegetazione di cui oltre 3.800 dal 1 agosto ad oggi

Proseguono le operazioni di soccorso a seguito degli incendi di vegetazione che da diversi giorni interessano gran parte del territorio Calabrese. Le squadre dei vigili del fuoco sono tuttora impegnate a fronteggiare i numerosi roghi divampati sia sulle aree litorane e sia sulle zone di montagna. A supporto del dispositivo di intervento VF sono presenti 5 Moduli Operativi AIB provenienti da Veneto, Emilia Romagna e Toscana e 10 fuoristrada in assetto AIB inviati da Emilia Romagna, Piemonte, Liguria, Friuli V.G.,Veneto.

Dal 1 luglio sono 6725 gli interventi espletati in Calabria per i soli incendi boschivi e di vegetazione di cui oltre 3.800 dal 1 agosto ad oggi. Le province interessate: Cosenza 1.760 interventi, Reggio Calabria 1.730, Catanzaro 1.580, Vibo Valentia 940, Crotone 715.

Sono 205 gli interventi per cui si è reso necessario l’impiego della flotta aerea nazionale a supporto delle squadre antincendio operanti da terra. Sono state ad oggi 538 le sortite dei canadair e 155 sortite degli elicotteri del CNVVF sul territorio calabrese. Alla flotta di Stato si sono aggiunte le attività degli elicotteri attivati dalla Regione Calabria. Complessivamente stanno oggi operando sul territorio regionale circa 450 Vigili del Fuoco.

Nei siti EUAP della Calabria, ossia inscritti nell’elenco ufficiale delle aree naturali protette stilato dal Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, si evidenziano ben 130 interventi espletati dai vigili del fuoco di cui 90 nel Parco Nazionale dell’Aspromonte, 23 nel Parco Nazionale del Pollino e 17 nel Parco Nazionale della Sila.

Tra le numerose criticità di questi giorni si segnalano anche disagi nel lametino: dal tardo pomeriggio di giovedì un vasto incendio ha interessato le frazioni di Zangarona, Fronti ed Accaria nel territorio tra Lamezia Terme e Serrastretta. Il rogo è arrivato a lambire abitazioni e strutture di ogni genere per cui numerosi cittadini hanno provveduto autonomamente ad abbandonare le proprie abitazioni sino alle prime luci dell’alba, quando la situazione è tornata sotto controllo. Ad operare 4 squadre dei Vigili del fuoco per un totale di 20 unità e 9 mezzi. Gli stessi hanno proseguito l’intervento di spegnimento per tutta la notte salvaguardando le abitazioni dall’avanzare delle fiamme. Il rogo è stato completamente estinto nella mattina di ieri.

In Calabria, nelle ultime 24 ore, sono oltre 160 gli interventi conclusi e 25 in fase di espletamento.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lameziainforma (@lameziainforma)