Quantcast

Corte di Assise di Catanzaro ha assolto con formula piena Vincenzo Torcasio e Antonio Villella per l’omicidio di Enzo Di Spena

Il P.M. aveva chiesto la condanna degli imputati a 30 anni di reclusione.   

Più informazioni su

Oggi, all’udienza fissata per la discussione del processo, la Corte di Assise di Catanzaro ha assolto con formula piena Vincenzo Torcasio e Antonio Villella accusati rispettivamente di essere il mandante e il concorrente materiale dell’omicidio di Enzo Di Spena consumato il 07.11.2001 a Lamezia Terme.

I due imputati (la cui difesa è stata patrocinata dagli Avvocati Francesco Gambardella e Gianluca Careri) erano accusati del delitto omicidiario in virtù delle dichiarazioni rilasciate da numerosi collaboratori di giustizia, 6 per l’esattezza, che a vario titolo avevano indicato il Torcasio e il Villella responsabili dell’uccisione di Di Spena.

La Corte di Assise di Catanzaro, che aveva accolto la preliminare richiesta formalizzata dalla difesa di definizione del procedimento con le forme del rito abbreviato condizionato ad un supplemento istruttorio reso necessario al fine di valutare l’attendibilità del propalato accusatorio dei collaboratori, conformemente alle conclusioni rassegnate dalla difesa ha pronunciato sentenza di assoluzione per Torcasio Vincenzo e Villella Antonio per non aver commesso il fatto.

Il P.M. aveva chiesto la condanna degli imputati a 30 anni di reclusione.

Più informazioni su