Quantcast

In rianimazione il giovane ferito gravemente venerdì nell’incidente su viale Dipodi

Nell'impatto lesioni cerebrali, naso rotto ed una gamba spezzata in più parti

Si sono aggravate le condizioni del diciassettenne che due giorni fa è stato investito, su viale Dipodi, strada statale che porta da Lamezia Terme a Feroleto Antico e al Santuario di  Dipodi.

S.K., ricoverato presso la rianimazione dell’ospedale Pugliese di Catanzaro, ha riportato lesioni cerebrali, naso rotto ed una gamba spezzata in più parti. Le sue condizioni sono parse subito serie ai sanitari del 118 che sono intervenuti sul luogo insieme ai carabinieri, ma non gravi.

Ieri pomeriggio però la situazione è cambiata e si sono improvvisamente aggravate. I familiari estremamente preoccupati per le condizioni di salute del ragazzo sono in attesa di ulteriori informazioni. Secondo una prima ricostruzione dell’incidente avvenuto, due giorni fa, intorno alle 17:30, il giovane procedeva sulla statale che da Lamezia Terme porta a Pianopoli e a Feroleto Antino, quando improvvisamente lo ha investito una C3 bianca.

L’auto ha impattato, oltre che con lo scooter del giovane, anche con una Panda, che nello scontro ha ruotato ritrovandosi nella posizione contraria, ed il conducente ha riporta numerose contusioni.