In due settimane 65 sanzioni per abbandono di rifiuti e illecito deposito nei cassonetti destinati ai rsu

Inoltre ritiro di 6 patenti di guida e 153 sanzioni per violazioni varie al Codice della Strada di cui 6 per occupazione abusiva del suolo pubblico

Più informazioni su

Intensificati i controlli nella due ultime settimane da parte della Polizia Locale per garantire il rispetto della pulizia delle aree incolte e l’abbandono dei rifiuti sulle aree pubbliche nonché la sicurezza stradale.

L’attività, che si inserisce nelle azioni di contrasto al fenomeno degli illeciti ambientali, avviata dall’Amministrazione Comunale sul tema dell’ambiente e del decoro urbano, ha consentito di elevare, avvalendosi dei sistemi di controllo elettronico quali telecamere e fototrappole, 65 sanzioni per abbandono di rifiuti e illecito deposito nei cassonetti destinati ai rsu.

Non di meno sono i risultati ottenuti nell’ambito dei controlli per il rispetto delle norme sulla circolazione stradale, che hanno visto il ritiro di 6 patenti di guida ed elevare 153 sanzioni per violazioni varie al Codice della Strada di cui 6 per occupazione abusiva del suolo pubblico.

L’Assessore alla Polizia Locale, Antonello Bevilacqua, ha invece evidenziato come «il Corpo della Polizia Locale, pur in grave crisi di uomini, è sempre in prima linea svolgendo un lavoro esemplare perché tutti loro dedicano la giusta attenzione al tema della sicurezza e dell’ambiente. Il decoro della città, rappresenta da sempre un tassello fondamentale della nostra azione politica», anticipando che è stato richiesto un ulteriore sforzo al Corpo della Polizia Locale per l’intensificazione dei controlli sulle aree del litorale

Più informazioni su