Quantcast

Elezioni a Falerna, Pino Sirianni concorde nel convergere sul nome di Antonio Buono

Lettera aperta rivolta a Daniele Menniti

Più informazioni su


    In una lettera aperta Pino Sirianni si rivolge a Daniele Menniti, capo del gruppo politico “fermare il declino”, per trovare un’intesa in vista della competizione elettorale a Falerna nel convergere su  Antonio Buono come nome che unisca la colazione.
    «Le gravi condizioni in cui versa il comune di Falerna credo che impongano a noi due un serio momento di riflessione così come auspicato e sollecitato  da innumerevoli nostri concittadini. Siamo consapevoli entrambi del fallimento dell’amministrazione uscente e della necessità di dare a Falerna un’alternativa seria che possa costituire per i nostri compaesani  una speranza di cambiamento», spiega Sirianni, «il braccio di ferro che si è realizzato tra le nostre due coalizioni non giova sicuramente al bene comune. La prevalente opinione pubblica ci esorta a gran voce a mettere da parte qualsiasi diatriba che possa esserci tra di noi e lavorare per giungere ad un accordo che possa portarci a superare le divisioni attuali e raggiungere la fusione dei due gruppi».
    Sirianni chiarisce che «non posso concepire l’idea che la mia candidatura possa costituire un elemento di rottura ed un ostacolo per l’unione. Pertanto, alla luce di queste semplici considerazioni, ti comunico la mia più ampia disponibilità e, naturalmente, quella del gruppo che rappresento, ad accettare la tua ultima proposta che vede, nella persona dell’architetto Antonio Buono, figura  capace di rappresentarci e guidare una lista unitaria».                

    Più informazioni su