Pubblicato il progetto a San Pietro a Maida di case nel centro storico da ristrutturare in vendita ad 1 euro

I lavori dovranno essere eseguiti nei 3 anni successivi, con obbligo anche di una polizza fideiussoria a favore del Comune da 4.000 euro

Più informazioni su

Case da ristrutturare in vendita per un lasso di tempo di 4 anni al prezzo simbolico di 1 euro nel centro storico di San Pietro a Maida.

Parte “San Pietro a Maida – Case ad 1 euro”, sulla scia di altre iniziative similari nate in Italia in questi anni, che ha lo scopo di recuperare e valorizzare immobili siti nel centro storico, restituirli alla loro funzione, soprattutto abitativa, al fine di recuperare o, quanto meno, arginare il fenomeno dello spopolamento che il Comune di San Pietro a Maida sta registrando da alcuni anni e che ha determinato una diminuzione di popolazione.

Nell’avviso pubblico sono attenzionati «i fabbricati di proprietà privata, siti nel centro storico (zone A e Ar del P.R.G. vigente), che si trovano in condizioni di degrado strutturale, statico, igienico- sanitario etc. etc. appartenenti a soggetti che, privi di risorse economiche e/o non interessati ad investire su questi beni, manifestano la volontà di aderire all’iniziativa del Comune e disfarsene a prezzo simbolico, soprattutto a causa del peso fiscale che oggi grava su queste proprietà».

Una volta che si terminerà di raccogliere le manifestazioni di interesse presentate dai privati, si dovranno predisporre delle schede per ogni fabbricato, corredate da ogni informazione utile e da fotografie sullo stato dell’immobile.

Successivamente, nella sezione dedicata del sito istituzionale “Vetrina delle case ad 1 euro”, saranno inserite le schede fabbricato oggetto dell’iniziativa, comprensive di ogni informazioni e contatto utile per gli acquirenti interessati.

L’immobile sarà assegnato in base all’ordine cronologico di acquisizione della manifestazione di interesse al protocollo dell’Ente, con il Comune che interpreterà il ruolo di portatore principale degli interessi pubblici, mentre la stipula del contratto di compravendita con il privato venditore dovrà avvenire entro 2 mesi dall’approvazione degli atti di assegnazione, e nei 6 mesi successivi si dovrà predisporre e depositare presso il competente Ufficio del Comune il progetto per la ristrutturazione, restauro, risanamento conservativo e/o ristrutturazione e riqualificazione dell’immobile. I lavori dovranno essere eseguiti nei 3 anni successivi, con obbligo anche di una polizza fideiussoria a favore del Comune di San Pietro a Maida da 4.000 euro avente validità di 4 anni e rinnovabile.

Più informazioni su