Quantcast

L’amministrazione comunale di Conflenti punta sul turismo naturalistico nel Reventino

Prevista la realizzazione, manutenzione e conservazione di itinerari escursionistici da segnare al CAI (Club Alpino Italiano)

Più informazioni su

Ottenuto un finanziamento, dalla Regione Calabria, dell’importo di 247.228,32 euro, a valere sulla misura 8 del Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020 “Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e nel miglioramento. Prevenzione dei danni da Incendi e Calamità Naturali”, l’amministrazione comunale di Conflenti a seguito di procedura ad evidenza pubblica ha stipulato, nei giorni scorsi, il contratto di appalto con l’impresa aggiudicataria e prossimamente si procederà alla consegna ed all’avvio dei lavori.

«L’intervento è mirato alla sistemazione del territorio ai fini della prevenzione degli incendi con la pulizia del bosco e con la sistemazione di una rete sentieristica dissestata per l’incuria e per eventi, non solo naturali, che hanno causato lo scadimento ed il degrado di quello scrigno della natura che è il Reventino», spiega il profilo social istituzionale, «giovandosi delle opere che saranno realizzate con le risorse attribuite a Conflenti dal PSR (unico Comune nella provincia di Catanzaro ad essere stato finanziato con l’intervento “8.3.1”) sarà possibile contestualmente recuperare e rafforzare, attraverso la loro valorizzazione, l’identità e la cultura dei luoghi sostenendo l’economia locale e il turismo sostenibile».

L’Amministrazione comunale intende «diffondere la cultura dell’ambiente e la valorizzazione dei sentieri, favorendo la frequentazione consapevole del Reventino con la realizzazione, manutenzione e conservazione di itinerari escursionistici da segnare al CAI (Club Alpino Italiano). In questo contesto sono in corso di programmazione una serie di eventi sul Reventino (dall’intitolazione dello spiazzo al dottor Luciano Berti, alla festa regionale dei forestali della durata di 3 giorni in concomitanza della ricorrenza del patrono San Giovanni Gualberto, alle “giornate della montagna” con una rassegna di musica etnica ed il coinvolgimento di Associazioni trekking regionali, nazionali ed internazionali) oltre che di misure atte a favorire ed incentivare iniziative imprenditoriali e occupazionali in tutta l’area forestale del comune di Conflenti».

Più informazioni su