Quantcast

“Revocare tutte le delibere e determine da noi segnalate per le grossolane irregolarità sull’ex Sprar a Decollatura”

Lista Unica lamenta difformità tra la delibera di gennaio e quella pubblicata a luglio

Più informazioni su

Non poche difficoltà per avere consegnata la copia della documentazione riguardante l’ex Sprar a Decollatura vengono espresse da Gigi De Grazia, consigliere di minoranza capogruppo di Lista Unica, Mauro De Grazia, consigliere comunale, e Mario Perri. tecnico e promotore di Lista Unica, che lamentano le reticenze del sindaco Brigante.

«E’ stato davvero ridicolo – dichiarano il capogruppo di Lista Unica Gigi De Grazia ed il Suo consulente tecnico (incaricato, con regolare contratto, insieme ad un avvocato per seguire questa delicatissima lotta per la visione degli atti) – vedere il capo di una amministrazione, dopo aver fissato l’appuntamento per la consegna delle carte per il pomeriggio, tentare di nascondersi».

Si specifica che «chiediamo di vedere, e di avere copia, di documenti amministrativi o contabili che dovrebbero essere conservati in Comune ma che o non esistono o, come nel caso odierno, in cui l’originale della delibera ha contenuti e forma diversi dalla copia “taroccata” che è stata pubblicata all’Albo on line dal Segretario comunale che ha certificato la pubblicazione. Questa delibera, adottata il 3 gennaio 2020 con urgenza dalla Giunta, è stata pubblicata il 23 luglio 2020, ha per oggetto la proroga del Progetto Ex Sprar per altri 6 mesi alla stessa cooperativa per un importo di ben oltre 100.000 euro».

Al sindaco viene chiesto quindi di fare ammenda e «revocare tutte le delibere e determine da noi segnalate per le grossolane irregolarità. A noi questo può bastare perché essendo forti ci possiamo permettere la clemenza, ma dubitiamo che lo stesso atteggiamento mentale possa essere condiviso da autorità che hanno già sequestrato carte relative a pratiche delle quali noi abbiamo già parlato o intendiamo farlo nel prosieguo».

Più informazioni su