Quantcast

Deliberati Dup e bilancio di previsione 2021 dalla giunta a Cortale

Il sindaco Scalfaro illustra gli aspetti positivi e le criticità

Più informazioni su

Via libera alla nota di aggiornamento del Documento unico di programmazione e al bilancio di previsione 2021 del Comune di Cortale. Le due importanti pratiche sono state approvate nei giorni scorsi dalla Giunta municipale guidata dal sindaco Francesco Scalfaro.

“La situazione di cassa ha un trend che si incrementa”, ha affermato il sindaco, riepilogando le voci principali di bilancio. La pandemia ha finito per influenzare la situazione economica determinata ad esempio dal blocco dei tributi, tanto da determinare alcuni capitoli a zero.

Ma il sindaco Scalfaro ha assicurato che la manovra di giugno permetterà di incrementare alcuni capitoli: il parere del Revisore dei Conti è favorevole, e 7 indici di attendibilità su 9 dell’Ente sono positivi.

Parlando della nota di aggiornamento del Dup, in particolare, il sindaco Scalfaro si è soffermato sui caratteri salienti della programmazione, citando l’intervento in favore della depurazione – pari a 700.000 euro – riferendo in proposito dell’incontro avuto in Regione, anticipando l’implementazione di un altro finanziamento di 400.000 euro.

Il primo cittadino si è soffermato sullo stato dell’arte di altre opere pubbliche quali: il centro polifunzionale, l’edificio scolastico, la ristrutturazione della palestra comunale, proseguendo nell’elencazione degli interventi in programma. In merito alle risorse del personale si è soffermato su parametri e criteri utilizzati nella definizione Piano, evidenziando come molti dipendenti sono andati in pensione e come siano stati previsti i posti in dotazione organica. Basta soffermarsi sulla situazione dell’ufficio anagrafe che prima aveva 3 unità, mentre oggi la responsabilità grava tutta sulla dottoressa Muraca; difficoltà in vista anche nell’Ufficio tecnico, visto che a dicembre andrà in pensione il responsabile. L’Amministrazione, comunque, si attiverà per portare a termine il concorso già avviato.

“Voglio sottolineare – afferma il sindaco Scalfaro – che in merito alle problematiche sul personale, siano stati forse i primi a stabilizzare. Abbiamo dato indicazione agli uffici di verificare la possibilità di implementazione oraria, purtroppo ad oggi non è stato possibile. Ma continueremo a lavorare con determinazione, impegno e trasparenza nell’interesse prioritario della nostra comunità”.

Più informazioni su