Quantcast

Studio di fattibilità tecnica ed economica per lavori di recupero della rete idrica e fognaria approvato a Maida

Approvato anche il progetto definitivo relativo all’intervento di recupero dell’officiosità idraulica del torrente Cottola

Più informazioni su

Via libera della Giunta comunale di Maida allo studio di fattibilità tecnica ed economica per lavori di recupero della rete idrica e fognaria.

“Il Comune di Maida grazie al continuo impegno dell’amministrazione comunale risulta inserita nel programma regionale negli interventi del settore della depurazione e presente nell’ultimo incontro tenuto presso la cittadella regionale dall’assessore all’ambiente Sergio De Caprio che, in quell’occasione, ha comunicato a tutti gli enti presenti nel programma la possibilità di avanzare, laddove ne ricorrano i presupposti, cioè la necessità di collettare, realizzare o migliorare il sistema fognario depurativo, un progetto di fattibilità tecnico ed economica per la richiesta di ulteriori fondi – si legge in una nota dell’Amministrazione comunale guidata da Salvatore Paone – grazie all’impegno dell’ufficio tecnico e del funzionario Francescantonio Michienzi, l’Ente comunale ha provveduto ad individuare tutti i punti all’interno dell’intero territorio comunale meritevoli di attenzione da Maida capoluogo, a Vena, a contrada Carrà”.

“Questo lavoro segue quanto questa amministrazione comunale sta mettendo in atto per la contrada di Balzano. Un finanziamento regionale ottenuto di 290.000 euro, con i lavori già avviati e che consentiranno a breve di collettare e fornire di impianto di depurazione l’intera contrada – spiega ancora in una nota l’Amministrazione comunale -. Lo studio di fattibilità presentato per avanzare richiesta di finanziamento è distinto in tre lotti e riguarda il riefficientamento e recupero della rete idrica e fognaria del centro storico di Maida, la realizzazione di un tratto fognario di Vena e collettamento della zona attorno al campo sportivo, realizzazione rete località Carrà e alcuni tratti di Maida capoluogo”.

La progettazione di fattibilità unendo i vari lotti ha un valore complessivo totale di euro 1.384.938,14.

Nella stessa seduta di giunta è inoltre stato approvato il progetto definitivo relativo all’intervento di recupero dell’officiosità idraulica del torrente Cottola e del rinforzo delle difese idrauliche dello stesso corso, con contestuale autorizzazione di richiesta di contributo alla Regione Calabria

Più informazioni su