Quantcast

Postamat fuori uso da 10 giorni a Pianopoli secondo l’associazione Senza Nodi

Il sollecito per la riparazione è stato prontamente fatto alla filiale di competenza, ma nulla è ancora è mutato

Più informazioni su

Secondo l’associazione Senza Nodi «da oltre 10 giorni l’utenza che si reca al banco posta del comune di Pianopoli è costretta a rinunciare al proprio diritto di prelievo, perché lo sportello non è funzionante. Ci giunge notizia che il sollecito per la riparazione sia stato prontamente fatto alla filiale di competenza, ma nulla è ancora è mutato».

Si rimarca come «ad usufruire del banco posta è un’utenza che ha diverse esigenze, molto spesso anche di lavoro. Ma la situazione si aggrava quando a dover rinunciare ai propri soldi sono persone malate o anziani, che non avendo la possibilità di spostarsi, rimangono in grave difficoltà. Chiediamo che s’intervenga al più presto, perché nel momento in cui, la prossima settimana, si dovrà percepire la pensione, le file e le attese saranno inimmaginabili. Il pensiero va sempre a quelle persone che hanno difficoltà fisiche, a coloro che hanno un malato in casa e lo devono assistere, a chi lavora e deve perdere una giornata di intera per prelevare o pagare una bolletta e agli anziani tante volte soli».

La nota si chiude con il ricordare che «l’ufficio postale di Pianopoli ha sempre lavorato tanto e con disponibilità dei dipendenti anche nelle difficoltà», e che «questo centro dell’hinterland lametino serve quotidianamente anche moltissimi cittadini dei comuni di Serrastretta, con tutte le sue frazioni, come per esempio Migliuso, Accaria e Cancello, Feroleto con le sue frazioni, per esempio Galli e spesso molta utenza giunge a Pianopoli anche da Lamezia».

Più informazioni su