Quantcast

Anche nell’hinterland lametino si è svolta la festa degli alberi

Iniziative con i piccoli studenti di Decollatura e Jacurso

Più informazioni su

Anche nell’hinterland lametino si è svolta la festa degli alberi.

A Decollatura hanno contribuito alla buona riuscita dell’iniziativa organizzata dall’amministrazione comunale: Vincenzina Scalzo (responsabile dell’Arsac), Franco Fazio (Amministratore di Allasia Plant Magna Gracia ss), il gruppo di protezione civile NERS, il Progetto SAI, Antonella Romeo per il truccabimbi, Gianluca Abbruzzese, Antonella ed Enrico per i costumi.

Il Sindaco Raffaella Perri nel suo intervento ha ribadito «l’importanza degli alberi, la protezione dall’inquinamento atmosferico e acustico che ci offrono, il contributo fondamentale che esercitano nel mitigare gli effetti della crisi climatica e nel salvaguardare la biodiversità. Proprio per questo l’amministrazione tutta ha voluto celebrare con forza questa giornata e in modo simbolico sono stati piantati 3 alberi, con la speranza che questa “risorsa” sia sempre più tutelata e salvaguardata dallo sfruttamento umano».

Il gruppo Ners ha piantato una Quercia Rossa simbolo di forza, i bambini presenti hanno piantato un Acero simbolo di modestia ed infine i ragazzi del progetto Sai hanno posto a dimora un Cipresso simbolo di vita eterna. così come dichiarato da Fazio «tre simboli che Decollatura può vantare».

A Jacurso l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la scuola dell’infanzia e primaria, hanno condiviso la piantumazione di 3 alberi a testimonianza di una radicata cultura ambientalista.

Nella circostanza ha Presenziato il Sindaco, il Parroco e la delegata all’ambiente dell’Istituto Comprensivo di Maida.

È stato issato un cartellone correlato da molti disegni realizzati dai bambini a simboleggiare l’educazione ad un ambiente più sano.

Più informazioni su