Gli appuntamenti di luglio del Festival delle Erranze e della Filoxenia

Cinque giornata tra Platania e Falerna

Più informazioni su

Conclusi gli eventi di maggio/giugno (escursioni, presentazioni di libri e reading di poesia fra Soveria Mannelli, Carlopoli, Decollatura e Lamezia Terme), il Festival delle Erranze e della Filoxenia sarà ricchissimo di eventi anche in luglio.

Domenica 3 luglio, escursione narrata con Francesco Bevilacqua e “I Briganti del Mancuso” sul Monte Mancuso alla scoperta delle rupi della tradizione leggendaria: Timpe di Manca, Pietra dello Strempato, Pietra dell’Orso e Pietra del Corvo. Un grande e semplice anello nelle ombrose e fresche foreste di faggi, pini e abeti del Monte Mancuso. Ritrovo in Piazza Monumento alle 8,30.

Domenica 10 luglio, concerto a Fossa della Chiesa, belvedere del Monte Reventino, Platania, organizzata dalla Proloco di Platania: alle 19,30, all’aperto, in un punto eccezionalmente panoramico, si esibirà il “Duo Vivi” con Veleria Piccirillo (violino) e Valerio Mazza (chitarra).

Sabato 16 luglio, al Parco Culturale Letterario F. Mastroianni di Platania alle 17, Giuseppe Giglio terrà una conversazione sul tema “Viaggio in Calabria attraverso i capolavori dell’arte”. Lo stesso giorno, alle 22, sull’anticima del Reventino, “Quinci uscimmo a riveder le stelle”, serata di musica, poesia ed osservazioni astronomiche. Il tutto, sempre, con l’organizzazione della Proloco di Platania.

Domenica 17 luglio, sempre a cura della Pro Loco di Platania, nella piazza del paese, alle 16 giochi popolari, alle 17,30 visite guidate al Parco Culturale e Letterario F. Mastroianni ed al Museo Valentino De Fazio, alle 21,30 concerto del cantastorie Andrea Bressi con il suo gruppo e gli strumenti della tradizione popolare del Reventino.

Domenica 24 luglio, a cura de I Briganti del Mancuso, nel pomeriggio, nella campagne di Falerna, “Le vie del grano” (seconda edizione), con dimostrazione delle antiche pratiche della mietitura.

Più informazioni su