Quantcast

Taglio parlamentari, anche nel lametino il Si vince con percentuali tra il 70% ed il 91%

L'attuale composizione di Camera e Senato che dovrà ora votare le riforme necessarie per adeguare tutte le norme alla scelta approvata anche dagli elettori

Anche nel lametino vince ampiamente il Si nel quesito referendario in merito al taglio del numero di parlamentari che saranno eletti a partire dalle prossime elezioni politiche (11 in meno in Calabria al momento), con l’attuale composizione di Camera e Senato che dovrà ora votare le riforme necessarie per adeguare tutte le norme alla scelta approvata anche dagli elettori.

Le percentuali tra il Si ed il No vedono vincere i primi con percentuali nette:

  • Carlopoli 79,64 % – 20,36 %
  • Conflenti 71,63 % – 28,37 %
  • Cortale 70,21% – 29,79 %
  • Curinga 81,18 % – 18,82 %
  • Decollatura 75 % – 25 %
  • Falerna 85,97 % -14,03 %
  • Feroleto Antico 87,45% – 12,55 %
  • Girifalco 71,45% – 28,55 %
  • Gizzeria 81,24 % – 18,76 %
  • Jacurso 79,23 % – 20,77 %
  • Lamezia Terme 78,62 %-21,38 %
  • Maida 84,29 % – 15,71 %
  • Martirano 81,05 % – 18,95 %
  • Martirano Lombardo 82,97 % – 17,03 %
  • Motta Santa Lucia si 82,17 % – 17,83 %
  • Nocera Terinese 78,51 % – 21,49 %
  • Pianopoli 84,89% – 15,11%
  • Platania 84,87 % – 15,13 %
  • San Mango D’aquino 78,81 % – 21,19 %
  • San Pietro a Maida 91,05 % – 8,95 %
  • Serrastretta 81,53 % – 18,47 %
  • Soveria Mannelli 79,35 % – 20,65 %