Il Comune prova la via delle “promozioni interne semestrali” per cercare di limitare i disagi da carenza di personale

Deliberato anche di i integrare il regolamento comunale disciplinante il servizio di pronta reperibilità

Più informazioni su

Data la carenza di personale, la pandemia in corso, e la situazione deficitaria di partenza con un piano di rientro in corso ed ogni assunzione legata al parere della commissione ministeriale, il Comune di Lamezia Terme prova a riorganizzarsi al proprio interno.

Attualmente via Perugini conta 190 unità di personale, a fronte delle 333 minime previste:

  • 1 Segretario Generale;
  • 2 dirigenti;
  • 29 dipendenti di categoria “D”;
  • 66 dipendenti di categoria “C” (di cui 36 Istruttori di Vigilanza – agenti di Polizia Locale);
  • 75 dipendenti di categoria “B”;
  • 17 dipendenti di categoria “A”.

Nel piano triennale del fabbisogno relativo al personale per l’anno 2020 era prevista l’assunzione di 21 dipendenti di categoria D e di 20 dipendenti di categoria C da assegnare ai diversi settori, ambito che però attende ancora l’approvazione romana, ritenendo così che «al fine di far fronte alle esigenze organizzative e di servizio risulta indispensabile provvedere a conferire, seppur in via temporanea ed eccezionale, le mansioni superiori a dipendenti ascritti alle categorie “B” e “C”, in possesso dei requisiti di esperienza ed anzianità necessari per l’espletamento delle predette mansioni superiori».

Si stabilisce così che «per non più di 6 mesi, prorogabili fino a 12, qualora verranno avviate le procedure per la copertura dei posti vacanti» calcolando come incidenza annuale della differenza tra i valori stipendiali tra cat. C1 e cat. B1 in 3.358,86 euro, tra cat. D1 e cat. C1 in 2.674,98.

Deliberato anche di i integrare il regolamento comunale disciplinante il servizio di pronta reperibilità, approvato con deliberazione di Giunta comunale n. 22 del 21 marzo 2019, estendendolo anche ai “servizi di supporto alle attività istituzionali (autisti addetti all’autovettura del Sindaco; Ufficio di Segreteria Generale, limitatamente alle attività di supporto agli organi politici (Sindaco, Giunta comunale, Consiglio comunale)); Ufficio notifiche, limitatamente all’espletamento di attività inerenti a situazioni emergenziali; Servizi informativi”.

Più informazioni su