Circa 10 giorni di tempo per i beneficiari lametini dei buoni spesa regionali per ottenere anche quelli statali

Avviso pubblico da parte del Comune di Lamezia Terme in merito ai buoni alimentari finanziati per 619.486, 36 euro a fine novembre dal Governo centrale.

Più informazioni su

Circa 10 giorni di tempo, visto che la scadenza è fissata al 26 febbraio, per partecipare all’avviso pubblico da parte del Comune di Lamezia Terme in merito ai buoni alimentari finanziati per 619.486, 36 euro a fine novembre dal Governo centrale.

Potranno però avanzare domanda solo i già beneficiari delle misura di solidarietà Calabria (buoni spesa regionali) erogati in favore di persone e/o famiglie in difficoltà, anche temporanea, dovuta all’emergenza sanitaria da covid19 di cui alla DGR 44/2020, che potranno accedere ad una nuova duplice erogazione della misura già goduta tra i mesi di ottobre e novembre 2020.

Nel giro di poco meno di due settimane però le famiglie interessate dovranno rendere apposita dichiarazione sostitutiva, resa secondo il modello allegato all’avviso, attestante il permanere dello stato di bisogno ed il possesso dei requisiti soggettivi richiesti per l’accesso alla misura in trattazione.

Il Comune trasmetterà telematicamente, attraverso il Sistema Informativo Welfare Calabria, i nominativi dei destinatari per come sopra individuati a seguito di istruttoria circa il permanere dei requisiti soggettivi previsti per l’accesso alla misura. Contestualmente il sistema invierà una email automatica al destinatario contenente i dati (es. numero, nome, importo, data) relativi al buono spesa che però sarà spendibile in soli 5 esercizi commerciali (1 supermercato, 2 market, 2 farmacie) che hanno aderito a siglare la convenzione: la farmacia Raspa in via del Progresso, il supermercato Eurospin in via del Progresso, Effedue in corso Vittorio Emanuele, la farmacia Di Cello su corso Giovanni Nicotera, la Sorinat in via del Progresso.

Più informazioni su