Quantcast

Presenza di conta batterica coliformi a 37°C – 43 mpn/100 ml presso il punto prelievo di Piazza Italia

Arriva oggi, 24 ore dopo la comunicazione da parte di Asp di Catanzaro e Lamezia Multiservizi, l'ordinanza comunale

Più informazioni su

Arriva oggi, 24 ore dopo la comunicazione da parte di Asp di Catanzaro e Lamezia Multiservizi, l’ordinanza comunale che indica «di non utilizzare, fino a nuova disposizione, ai fini del consumo umano, l’acqua distribuita dalla rete idrica proveniente dall’acquedotto Palazzo e ricadente nel centro abitato di Sant’Eufemia Lamezia, le zone Marinella, Ginepri, Cafarone e Aeroporto».

Nella nota del Servizio di Igiene Alimenti e Nutrizione Distretto di Lamezia Terme inviata ieri in via Perugini si dichiarava «la presenza di conta batterica coliformi a 37 °C – 43 mpn/100 ml presso il punto prelievo di Piazza Italia», per cui «sono stati immediatamente avviati i provvedimenti correttivi atti ad individuare ed eliminare le cause che hanno determinato la non potabilità dell’acqua ed effettuare ulteriori analisi interne».

L’ordinanza definita urgente arriva però il giorno dopo, dando indicazione alla Lamezia Multiservizi di informare la cittadinanza ed i media, accortezza avvenuta già ieri.

Più informazioni su