Quantcast

Al costo di 20.000 euro approvato l’acquisto di 60 passerelle in legno per le spiagge lametine

Preferite a quelle in plastica che potrebbero rilasciare frammenti o disperdere plastiche in mare altamente inquinanti per l'ambiente marino

Più informazioni su

Reputando «necessario rendere fruibili le spiagge pubbliche e raggiungibili fino alla battigia alla maggior parte possibile di persone, in particolare a soggetti con difficoltà motorie», il Comune di Lamezia Terme con determina approvato oggi ha autorizzato «l’acquisto di passerelle idonee, da preferire in legno poiché quelle in plastica potrebbero rilasciare frammenti o disperdere plastiche in mare altamente inquinanti per l’ambiente marino», rimarcando anche come le precedenti siano ormai inutilizzabili.

Tramite Mepa è stata individuata il 31 maggio l’impresa CE.S.I.R. per la fornitura ed incisione laser di »passerelle in legno certificata su una durabilità di 10 anni, in doghe millerighe antiscivolo double face, in rotoli della lunghezza di 250 cm per 95 cm di larghezza ed altezza 2 cm, con incisore laser alla scrittura “Città di Lamezia Terme” sulla prima e sull’ultima doga contrapposta di ogni rotolo, al prezzo di 110 euro al metro anziché quello di listino di € 135,00, iva 22% esclusa».

Al costo di 20.000 euro viene così approvato l’acquisto di 149,03 mt di passerelle, a rotoli di 2,50 mt, corrispondenti a 60 passerelle.

Più informazioni su