Quantcast

Dal 23 giugno al 2 luglio festa in onore della “Madonna delle Grazie” patrona della comunità parrocchiale di Zangarona

Nel corso della novena ogni sera alle 18.30, dopo la recita del Rosario, ci sarà un sacerdote diverso ad officiare

Più informazioni su

Dal 23 giugno al 2 luglio, nella parrocchia “Maria SS. delle grazie e S. Giuseppe” si celebrerà la festa in onore della “Madonna delle Grazie” patrona della comunità parrocchiale di Zangarona.

“A causa dalle normative di contenimento e di distanziamento delle persone – afferma il parroco, don Carlo Ragozzino – , non sarà permesso svolgere la processione e nessuna forma di aggregazione ma, seguendo attentamente le indicazioni fornite dal Governo e dal Vescovo Diocesano, animati da prudenza e buon senso, si potrà vivere questo tempo attraverso le celebrazioni liturgiche”.

“All’intercessione di Maria – aggiunge don Carlo – , la comunità parrocchiale affida tutte le famiglie e in modo particolare pregherà ancora per tutti coloro che hanno perso la vita a causa del contagio, ringraziando e pregando per tutti coloro che in vari modi si sono prodigati, mettendosi al servizio dei più sofferenti. L’augurio è che questa novena e la festa possa essere un’opportunità di incontro con il Signore aiutati dall’intercessione della Vergine Maria, un tempo di formazione arricchito dalla predicazione dei vari sacerdoti invitati”.

Nel corso della novena, infatti, ogni sera alle 18.30, dopo la recita del Rosario, il cui inizio è previsto per le 18, ci sarà un sacerdote diverso ad officiare la Santa Messa che il 2 luglio sarà celebrata dal vescovo, Giuseppe Schillaci.

Il 2 luglio, inoltre, in mattinata dal parroco saranno officiate altre due messe: una alle 9, tradizionalmente frequentata dai pellegrini che provengono (anche a piedi) da Nicastro e dalle frazioni vicine, ed un’altra alle 11.30.

Più informazioni su