Quantcast

Prossima settimana nuovo tavolo tecnico istituzionale sulla questione Scordovillo

Le rassicurazioni di Spirlì non citano però che non sarebbe il primo tavolo convocato sul tema

Più informazioni su

«Comunico ai soliti polemisti di professione che il prefetto di Catanzaro, Maria Teresa Cucinotta, e il sottoscritto hanno già convocato, per la prossima settimana, un nutrito e competente tavolo di lavoro per risolvere, una volta per tutte, i problemi che ruotano attorno al campo di Scordovillo». È quanto dichiara il presidente della Regione Calabria, Nino Spirlì, in seguito al vasto incendio avvenuto pochi giorni fa nel campo rom di Lamezia Terme.

«Nei momenti immediatamente successivi all’ultimo, imponente, rogo, il cui fumo tossico – dovuto alla combustione di rifiuti – ha raggiunto anche l’ospedale e il centro abitato di Lamezia Terme, ci siamo attivati – spiega Spirlì – per organizzare un tavolo al quale parteciperanno tutte le figure istituzionali interessate a individuare una soluzione definitiva rispetto a un problema che continua a ripetersi da anni, malgrado i comunque sempre solleciti interventi di Prefettura, forze dell’ordine e magistratura».

Le rassicurazioni di Spirlì non citano però che non sarebbe il primo tavolo convocato sul tema, e che la soluzione del problema richiede fondi economici aggiuntivi, disponibilità di alloggi dove ricollocare gli oltre 400 residenti, figure tecniche in più che affianchino il Comune nel completare i progetti già finanziati.

Più informazioni su